Home Calciomercato Inter: ultimi scoop di mercato Inter, Perez non molla Icardi: offerti soldi e un giocatore

Inter, Perez non molla Icardi: offerti soldi e un giocatore

Calciomercato Inter, Icardi ancora nel mirino del Real Madrid

Inter Mauro Icardi Wanda Nara
Mauro Icardi: il Real Madrid propone lo scambio all’Inter (Getty Images)

Florentino Perez vuole portare Icardi al Real Madrid. Il presidente dei blancos ha pronta una nuova offerta: 80 milioni di euro più il cartellino di un calciatore.

Dopo l’incidente diplomatico della scorsa estate, quando il Real Madrid si rivolse addirittura alla Fifa (che poi le diede torto), per denunciare il corteggiamento dell’Inter nei confronti di Luka Modric, i due club stanno tentando di ricucire i rapporti. Non sono esclusi nuovi affari sul calciomercato nelle prossime sessioni che potrebbero non riguardare soltanto il centrocampista della Nazionale croata. Non è un mistero infatti che i tre volte campioni d’Europa in carica siano ancora alla ricerca di un top player in attacco per rimpiazzare Cristiano Ronaldo ceduto alla Juventus. Per le altre news sull’Inter CLICCA QUI. E in prima fila sulla lista dei blancos ci sono i nomi di Harry Kane e di Mauro Icardi. Quest’ultimo in attesa del rinnovo del contratto, ha una clausola di rescissione di 110 milioni di euro valida dall’1 al 15 luglio, ma il piano di Florentino Perez sarebbe un altro.

Calciomercato Inter, Diaz e soldi per Icardi

Secondo quanto riportato dal portale iberico ‘Diario Gol’, il Real Madrid starebbe pensando di imbastire uno scambio con l’Inter per riuscire a strappare il suo capitano Icardi al club nerazzurro. Sul piatto sarebbero stati messi 80 milioni di euro più il cartellino di Mariano Diaz. Si tratta di un centravanti della Repubblica Dominicana (con passaporto spagnolo) di 25 anni che la scorsa estate fu prelevato dal Lione per 21,5 milioni di euro. Pur ereditando la maglia che fu di CR7, però, finora ha trovato poco spazio in questa stagione e vorrebbe andare a giocare altrove con più continuità. L’Inter non sembra convinta da questo affare, ma non avrebbe nemmeno chiuso la porta alla trattativa.