Inter, riscatto Politano: l’esterno esce allo scoperto

0
12

Inter, Politano tra riscatto e Sassuolo

Inter, agente Politano su presente e Nazionale
Matteo Politano (Getty Images)

Inter, Politano esce allo scoperto tra il riscatto del suo cartellino e la prossima sfida di campionato contro l’ex Sassuolo.

Sabato sera in un ‘Meazza’ ancora vietato al pubblico causa secondo e ultimo turno di squalifica post cori razzisti a Koulibaly, l’Inter di mister Spalletti affronterà il Sassuolo di Roberto De Zerbi nel match valido per la 20esima giornata del campionato di Serie A, la prima del girone di ritorno. Sarà senz’altro una sfida ‘speciale’ per Politano, che ha lasciato i neroverdi solo l’estate scorsa dopo tre anni di militanza. Per le altre news sull’Inter CLICCA QUI.

Inter, Politano: “Riscatto? Un stimolo in più. Col Sassuolo partita difficile, ecco perché”

“Giocheremo contro una squadra forte, che fa un bel calco e che è stata capace di mettere in difficoltà le grandi, compresi noi all’andata (nerazzurri ko 1-0, ndr) – le parole dell’esterno nerazzurro ai microfoni di ‘Sky Sport’ – Sarà una partita difficile perché non avremo l’aiuto dei nostri tifosi”. Il Sassuolo è peraltro ancora proprietario del suo cartellino, anche se l’Inter- che proprio in questi giorni ha provato a chiedere uno sconto offrendo qualche giovane come contropartita – è intenzionato ad esercitare il riscatto (fissato a 20 milioni, ndr): “La questione del riscatto è uno stimolo in più per fare bene sempre e convincere mister e società a proseguire insieme questo percorso – ha sottolineato – Voglio conquistarmi la maglia prestigiosa dell’Inter. Davanti a noi abbiamo tre obiettivi importanti e per questo dobbiamo concentrarci partita dopo partita che è la cosa fondamentale”.