Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Inter, Frey: “Il Ronaldo brasiliano era qualcosa di mai visto”

Inter, Frey: “Il Ronaldo brasiliano era qualcosa di mai visto”

Inter, l’ex portiere Sebastian Frey ha voluto fare un paragone tra i due Ronaldo e sul loro impatto nel mondo calcistico

Ronaldo ©Getty Images

INTER FREY INTERVISTA/ Era il 1997 quando il presidente Massimo Moratti, regalò all’Inter il giocatore allora più forte del mondo e tuttora considerato uno dei più forti calciatori di tutti i tempi, dietro solo ai due numeri uno assoluti: Pelé e Maradona. Naturlamente si parla di Luis Nazario da Lima conosciuto come Ronaldo. Dopo vent’anni, un altro Ronaldo è arrivato a giocare nel nostro campionato. L’ex portiere Sebastian Frey, che ha avuto la fortuna di giocare insieme al calciatore brasiliano, ha voluto dare le sue delucidazioni sull’inluenza che due simili calciatori hanno dato al nostro movimento calcistico. Queste le sue dichiarazioni: “Il Ronaldo dell’Inter era qualcosa che non si era mai visto. Secondo me lui ha avuto un impatto devastante per questa nuova generazione di calciatori. Io non ho mai visto San Siro acclamare un giocatore come ha fatto con lui. Cristiano Ronaldo, invece, ha già mostrato le sue enormi qualità in altre squadre, quindi eravamo maggiormente preparati a un fenomeno come lui. CR7 rimane comunque l’esempio da mostrare a tutti i giovani che desiderano diventare calciatori, perché è il campione più completo del momento”.