Home Esclusive di InterLive.it ESCLUSIVO Neschio: “Farei tornare giovane Zanetti. Conte? Non escludo che…”

ESCLUSIVO Neschio: “Farei tornare giovane Zanetti. Conte? Non escludo che…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:49

Inter, seconda puntata della nuova rubrica dedicata agli Youtubers e Instagrammers nerazzurri. Oggi Interlive.it ha intervistato Neschio

neschio interlive.it
Neschio

Prosegue la rubrica di Interlive.it dedicata al mondo degli youtubers e instagrammers nerazzurri. Dopo l’intervista a Sarenka23, oggi è stato il turno di Neschio (qui il suo profilo Instagram). CLICCA QUI per le altre news sull’Inter.

Come è nata la tua passione per i colori nerazzurri e chi te l’ha trasmessa?

“Mi avvicinai all’Inter nella stagione 2001/2002 grazie a mio fratello e questa passione fu consacrata il 5 maggio 2002, data storica anche negativa se vogliamo ma quel giorno nacque in me una voglia di rivalsa e amai più che mai i colori nerazzurri”.

Se ne avessi il potere, quali sono i quattro giocatori che faresti restare o tornare giovani in modo da averli per sempre in squadra?

Indubbiamente Javier Zanetti, anche se in questo caso non ci sarebbe bisogno neanche di farlo ringiovanire, poi Esteban Cambiasso, serve sempre un Cambiasso in squadra uno che metta ordine e lui sarebbe il più indicato. Dejan Stankovic il mio idolo indiscusso cuore grinta determinazione, centrocampista dalle qualità infinite quantità e qualità e infine ovviamente Ronaldo mai nessuno come lui negli ultimi 20 anni“.

L’Inter ha bisogno di avere due attaccanti da affiancare a Lautaro Martinez: credi che Romelu Lukaku e Edin Dzeko sarebbero perfetti o vedresti meglio altri giocatori?

Credo che due attaccanti con le qualità di Romelu Lukaku e Edin Dzeko, siano perfetti per il modulo di Conte e poi la garanzia appunto Conte, se sono sue precise indicazioni questo allenatore va assolutamente accontentato“.

Qualora Antonio Conte non venisse accontentato, temi possa fare come alla Juve e, come si vocifera, lasciare la panchina nerazzurra?

Credo che questo non possa avvenire in questa stagione perché comunque ci vuole tempo per imbastire un mercato, ma se nell’arco appunto di questa stagione e a cavallo della prossima non venisse accontentato, se devo essere sincero, non mi stupirei se uno come Conte abbandonasse la nave“.

Da tifoso interista e in vista della prossima stagione, qual’è l’obiettivo minimo che ti farebbe dire: ‘Sono contento della stagione della mia Inter’…

Intanto da interista dico subito che non mi pongo limiti, nonostante ci vogliano far credere che l’Inter possa diventare forte e regolare, se l’Inter dovesse arrivare seconda superare i gironi di Champions e magari vincesse anche la coppa Italia, non lo reputerei un passo falso, anzi sarebbe un buon obiettivo raggiunto“.