Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Lite Brozovic-Lukaku: “Marotta avvia l’indagine per trovare la talpa”

Lite Brozovic-Lukaku: “Marotta avvia l’indagine per trovare la talpa”

Tra le ultime news Inter fa discutere ancora la lite tra Brozovic e Lukaku nello spogliatoio. Conte e Marotta vogliono scoprire la talpa.

Marotta
Lite Brozovic-Lukaku: Marotta apre l’indagine

Trasformare la rabbia in grinta per vincere il derby. E’ questo l’obiettivo di Antonio Conte. Il tecnico dell’Inter non ha affatto digerito il pareggio interno contro lo Slavia Praga che rischia di compromettere il cammino in Champions League. Alla ripresa degli allenamenti ha avuto un duro faccia a faccia con la squadra e domani contro il Milan si aspetta una reazione sotto il profilo della prestazione prima che del risultato. Ma quello che ha fatto imbestialire di più l’ex Ct della Nazionale è la lite tra Brozovic e Lukaku durante l’intervallo. Per le altre news sull’Inter CLICCA QUI. Il problema non è tanto il diverbio in sé: sono cose che capitano in tutti gli spogliatoi, ma lì devono restare. E invece qualcuno ha ‘cantato’, spifferando tutto ai giornali. Un fatto gravissimo che Conte e Marotta non hanno intenzione di lasciare impunito.

Inter, Bucchioni: “Marotta e Conte a caccia dei colpevoli”

Sul sito ‘Tmw’, il noto giornalista Enzo Bucchioni ha ricostruito la vicenda: “Conte basa tutto il suo lavoro nella formazione del gruppo sulle regole, sull’onestà nei rapporti, sulla franchezza, sulla capacità di dirsi le cose in faccia: lui vuole essere credibile fino in fondo e pretende giocatori credibili. Il fatto che un giornale abbia pubblicato ampi stralci di quanto avvenuto nel chiuso della stanza più segreta del mondo Inter non solo è inconcepibile, ma manda all’aria due mesi di lavoro. E’ chiaro che c’è una gola profonda, che il repulisti di Marotta non è completato, qualcuno rema ancora contro. L’AD nerazzurro ha avviato un’indagine interna: Conte non avrà pace fino a quando non sarà ricostruito l’accaduto e punito il colpevole o i colpevoli“.