Atalanta-Inter 0-2 | D’Ambrosio e Young regalano il secondo posto a Conte

0
61

Cronaca, tabellino, pagelle con top e flop della gara Atalanta-Inter valevole per la 38esima e ultima giornata del campionato di Serie A

Atalanta-Inter 0-2 (Getty Images)

L’Inter vince e convince contro l’Atalanta e conclude la Serie A al secondo posto, a un punto dalla Juventus scudettata. Non è passato nemmeno un minuto che la squadra di Conte passa in vantaggio. Cross di Young dalla sinistra, scontro Gosens-Gollini e D’Ambrosio di testa può infilare a porta vuota. Nel primo tempo l’Inter è un’orchestra perfetta, l’Atalanta corre a vuoto e prima del ventesimo prende anche il secondo. Partendo da Handanovic viene sorpassata la linea di pressing dei padroni di casa, palla a Young che si accentra e con un destro a giro piazza il pallone all’angolino dove non può arrivare Sportiello subentrato all’infortunato Gollini. Nel secondo tempo l’Inter controlla la sfida senza patemi portando a casa gli ultimi tre punti di questo campionato. Ora l’Europa League, per far diventare grande questa stagione con l’enorme rammarico legato a uno scudetto alla portata per tanti motivi.

Pagelle e tabellino Atalanta-Inter

TOP

D’Ambrosio, Young, Lautaro, Godin

FLOP (Nessuno)

ATALANTA-INTER 0-2
1′ D’Ambrosio, 19′ Young

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini (4′ Sportiello); Toloi, Caldara, Djimsiti; Castagne (60′ Hateboer), De Roon, Freuler (60′ Malinovskyi), Gosens; Gomez, Pasalic (60′ Muriel); Zapata. All.: Gasperini.

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni (76′ Skriniar); D’Ambrosio (76′ Biraghi), Barella (90′ Eriksen), Brozovic, Gagliardini, Young (90′ Moses); Lukaku, Lautaro Martinez (70′ Sanchez). All.: Conte.

ARBITRO: Giacomelli di Trieste

NOTE – Ammoniti: de Vrij, Djimsiti, Toloi, Brozovic, Handanovic

LEGGI ANCHE >>> Marotta: “Messi è fantacalcio” | Poi allo scoperto su Brozovic