Inter-Shakhtar, Conte tuona: “Zero rispetto. Ma quale problema di gioco!”

0
1178

Le dichiarazioni di Antonio Conte dopo la gara Inter-Shakhtar valevole per l’ultima giornata della fase a gironi di Champions League

Antonio Conte a Sky Sport (Getty Images)

‘Biscotto’ fai da te per l’Inter, di nuovo 0-0 con lo Shakhtar e addio alla Championsma anche all’Europa League visto l’ultimo posto nel girone – già alla fase a gironi per il terzo anno consecutivo, il secondo sotto la guida di Antonio Conte intervenuto ai microfoni di ‘Sky Sport’ dopo il match del ‘Meazza’: “La squadra ci ha messo tutto, ha dell’incredibile che in due partite con lo Shakhtar, entrambi ominate, non siamo riusciti a fare gol – ha esordito il tecnico dell’Inter – Non sono d’accordo sul fatto che sia mancata cattiveria, i ragazzi hanno dato il massimo. C’è molto rammarico, molta delusione, ma ripeto: non mi sento di dire che sia mancata determinazione, l’unica cosa che è mancata è il gol”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, affare Marcos Paulo | Le ultime di InterLive

Inter-Shakhtar, ‘furia’ Conte: “Non siamo stati rispettati. Abbiamo un piano B, ma non ve lo dico”

ZERO RISPETTO – “Penso che in tutta questa Champions League non siamo stati fortunati col Var, l‘Inter non è stata rispettata se si vanno a rivedere tutti gli episodi di questo girone”.

CAMBI – “Sanchez l’ho fatto entrare al 75′, con lui prima in campo ci saremmo andati a sbilanciare. Ho preferito mettere una punta in più anziché Eriksen, che poi ho inserito dopo per Lautaro che aveva finito le energie”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, ESCLUSIVO: contatti per Musso | Ecco il ‘pericolo’

Calciomercato Inter
Antonio Conte a Sky Sport

GIOCO E PIANO B – “Problema di gioco? In che senso? Oggi lo Shakhtar ha stravolto il suo che per loro è l’Ave Maria. Ci hanno affrontato in maniera diversa, pensateci bene prima di fare le domande. Il piano B ce lo abbiamo, però non ve lo diciamo perché rendendolo pubblico ce lo bloccherebbero e saremmo rovinati”, ha concluso Conte.

Per tutte le altre news sull’Inter CLICCA QUI.