Un fondo pronto a prendere l’Inter | Ecco l’offerta a Suning

0
4558

Nuove clamorose indiscrezioni riguardo la possibile cessione dell’Inter da parte del gruppo Suning, azionista di maggioranza del club dal giugno 2016

Inter
Steven Zhang (Getty Images)

Nuove clamorose rivelazioni sulla possibile cessione dell’Inter da parte del gruppo Suning, nonostante la smentita di giorni fa del presidente Steven Zhang. Il ‘Corriere dello Sport’ insiste parlando di una vera e propria trattativa tra la multinazionale cinese con sede a Nanchino e il fondo BC Partners che a sede a Londra ed è uno dei più importanti investitori finanziari perlomeno d’Europa. Stando al quotidiano romano mette sul tavolo una proposta da 400-500 milioni di euro più la disponibilità a farsi carico del debito netto che si aggirerebbe sui 350-400 milioni. Per tutte le altre news sui nerazzurri CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, ESCLUSIVO | Sfida alla Juve per il talento croato

LEGGI ANCHE >>> Interlive.it | Rovella interista mancato: perché lo prende la Juventus

Inter a BC Partners: ecco cosa accadrebbe

Logo BC Partners

L’Inter nelle mani di un fondo, come il Milan, significherebbe un cambio totale della strategia societaria. L’obiettivo sarebbe anzitutto una sensibile riduzione dei costi, del monte ingaggi in primis, con il progetto sportivo focalizzato sull’acquisizione di calciatori giovani, con appunto uno stipendio basso, rivendibili poi in futuro. Un modello di riferimento potrebbe essere il Lipsia, capofila della ‘galassia’ Red Bull.