Serie A, Inter-Juventus: focus sui prossimi rivali di campionato

0
127

Inter-Juventus: focus sui bianconeri ospiti dei nerazzurri domenica nel big match di Serie A fra le due compagini. I dettagli

Inter-Juventus
Juventus (Getty Images)

Archiviato il match di Coppa Italia contro la Fiorentina (1-2), nella quale l’Inter ai quarti di finale affronterà il Milan, i nerazzurri ospiteranno la Juventus a ‘San Siro’ nel posticipo della 18° giornata del campionato di Serie A. Il match scudetto fra la ‘Beneamata e i bianconeri potrebbe essere già decisivo. Scopriamo meglio i Campioni d’Italia.

LEGGI ANCHE>>>  Serie A, 18° giornata | Designato l’arbitro di Inter-Juventus

Juventus: punti deboli e punti di forza, scopriamo la squadra di mister Pirlo

I punti di forza: la Juventus di Andrea Pirlo non è bella e magari non piace nemmeno tanto, ma è una squadra cinica e spietata che, anche nei momenti più difficili – come visto nel match di campionato contro il Milan, riesce a trovare il gol. Peraltro, la ‘Vecchia Signora’ ha una rosa ampissima. Certo, in classifica i bianconeri sono un po’ attardati ma occhio a sottovalutarli: i più forti sono ancora loro.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter, obiettivo van de Beek | Il ‘complice’ è Eriksen

I punti deboli: tanti punti di forza ma anche alcune caratteristiche in cui la squadra di Pirlo non è perfetta. In certe situazioni della partita, i bianconeri alleggeriscono un po’ troppo la tensione, come visto nel match di Coppa Italia contro il Genoa. In partite così importanti, non sono ammessi errori e proprio di queste lacune l’Inter dovrà approfittare.

Inter-Juventus: modulo dei bianconeri e… Cristiano Ronaldo

Inter-Juventus
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

LA FORMAZIONE

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Demiral, Frabotta; Chiesa, Rabiot, Ramsey, Kulusevski; Morata, Cristiano Ronaldo. All.: Andrea Pirlo.

LEGGI ANCHE>>> Inter, con Handanovic storia d’amore (quasi) finita | Ecco perché

IL MIGLIORE – CRISTIANO RONALDO: assoluto top player a livello europeo, CR7 è un giocatore imprescindibile per la formazione di Andrea Pirlo. Senza di lui, la Juventus fatica molto di più sia dal punto di vista del gioco che dal punto di vista realizzativo. L’Inter dovrà fare molta attenzione: il fenomeno portoghese ha già colpito davanti alla porta di Handanovic.