Inter, con Handanovic storia d’amore (quasi) finita | Ecco perché

0
3336

Inter: Samir Handanovic è sempre meno insostituibile nei nerazzurri che si guardano attorno nonostante gli sforzi del capitano. I dettagli

Inter
Erede di Handanovic (Getty Images)

L’Inter è tornata alla vittoria nel match di Coppa Italia contro la Fiorentina (1-2) dopo la sconfitta contro la Sampdoria e un pareggio amaro contro la Roma allo stadio ‘Olimpico’. Uno dei giocatori più criticati dopo il match con i giallorossi, anche se vittima dei cambi molto discutibili attuati da Antonio Conte, è Samir Handanovic. Il portiere classe 1984 dei nerazzurri, eccetto il match contro il Napoli, in questa stagione non sembra aver brillato particolarmente tanto che, in vista dell’estate, i nerazzurri si sono già ‘tuffati’ alla ricerca di un sostituto all’altezza – Juan Musso, portiere dell’Udinese, in pole. Per tutte le altre news clicca QUI.

LEGGI ANCHE>>> Inter, Cda straordinario | Tra stipendi e cessione, scopriamo il futuro dei nerazzurri

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter, ritorno e scambio | Jolly per Gomez

Handanovic non sembra più insostituibile, quindi. Il motivo? Tra errori e parate non indimenticabili, nei momenti di difficoltà l’estremo difensore sloveno non sembra riuscire più a fare la differenza come un tempo (a 36 anni non è propriamente una colpa). Sia contro la Sampdoria al secondo gol di Keita Balde che contro la Roma in cui ha dato spesso la sensazione di non provarci nemmeno (entrambe le reti dei capitolini non erano comunque facili da intercettare). Tanti dubbi, quindi, che verranno sciolti in estate. Pro o contro il capitano del ‘Biscione’.

Inter
Samir Handanovic (Getty Images)