Carrera: “Sono stato assistente di Antonio Conte per tanti anni e so come lavora”

0
850

Inter-Juve, l’ex secondo di Antonio Conte, Massimo Carrera, ha voluto dare la sua opinione sia sulla sfida valida per l’andata delle semifinali di Coppa Italia sia sugli allenatori delle due squadre 

Inter
Antonio Conte (Getty Images)

INTER-JUVE CARRERA INTERVISTA/ Nonostante sia una sfida valida per la Coppa Italia e non per il campionato, il derby d’Italia resta sempre al centro degli interessi calcistici degli italiani. L’ex giocatore Massimo Carrera, ha voluto dare il suo parere sia sulla sfida tra le due squadre, sia su quella in panchina tra Antonio Conte e Andrea Pirlo, ai microfoni di Radio Bianconera. Queste le sue parole: “Io conosco solo Conte allenatore, Pirlo solo come giocatore visto che quando ero in Italia lui ancora non allenava. Antonio è da tanti anni che allena, sono stato suo assistente per tanti anni e so come lavora. Di Pirlo conosco solo i risultati che sta avendo. Sarà una sfida diversa da quella di campionato, Pirlo ha detto che hanno imparato la lezione e vedremo come la preparerà“. Gli hanno domandato, quale squadra sarà più motivata e l’ex difensore ha spiegato: “Io penso che quando arrivi a questo punto le motivazioni ci sono. Arrivi a una partita che ti può portare a giocarti un trofeo importante, le motivazioni ci saranno sia in casa Inter che in casa Juventus. Nessuna darà meno importanza a questa partita”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, vice Lukaku | Rispunta una vecchia pista
LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter | 85 milioni per Lautaro: tutti i dettagli
LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, è tutto fatto per Vidal | A Milano per visite e firma

Gli hanno chiesto, se vede Antonio Conte molto più convinto di vincere un titolo quest’anno e lui ha risposto: “Quest’anno non ci siamo ancora sentiti, ci siamo messaggiato qualche volta per gli auguri e basta. È il solito Antonio, ha voglia di vincere, è competitivo al massimo e penso che fino alla fine darà filo da torcere a tutti”.