Hakimi: tentativo dalla Premier League, la società milanese risponde con un secco no

0
212

Inter, sirene dalla Premier League per l’esterno nerazzurro Achraf Hakimi. La società meneghina le rimanda al mittente confermando l’intenzione di non cedere Hakimi nemmeno nel prossimo mercato estivo a prescindere dai futuri proprietari

Calciomercato Inter
Achraf Hakimi (Getty Images)

INTER HAKIMI AGGIORNAMENTO/ Dopo un inizio titubante dovuto all’ambientamento nel nuovo campionato, il calciatore Achraf Hakimi sta iniziando a farsi conoscere anche in Italia. Il rendimento positivo dell’esterno nerazzurro è stato notato soprattutto in Premier League dove sia il Chelsea che soprattutto l’Arsenal hanno provato a fare un tentativo per portarlo in Inghilterra come ha spiegato nell’uscita odierna ‘Athletic’. La risposta della società nerazzurra è stato un secco: “Il calciatore non è in vendita”. Questa sarà la linea che verrà mantenuta anche nel calciomercato della prossima estate, a prescindere se i proprietari saranno i medesimi o ci sarà una nuova proprietà. Il calciatore pagato 40 milioni più 5 di bonus non è sul mercato e a fine marzo, verrà regolato il contenzioso per il pagamento della rata per il suo cartellino con il Real Madrid, come da accordi presi tra le due società. Il club spagnolo, anche per l’ottimo rapporto che c’è tra le due società alla richiesta di spostare il pagamento della rata del calciatore a fine marzo, non ha opposto alcuna resistenza e ha accettato subito. Per tutte le altre news sull’Inter CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE >>> Interlive.it | Calciomercato Inter, rinnovo Lautaro: intesa di massima

Intanto i tifosi nerazzurri, attendono di sapere se Suning resterà sempre alle redini della società meneghina con un nuovo socio di minoranza, o se lascerà via libera ad una nuova società. Qualsiasi sia la decisione finale l’obiettivo sarà sempre quello di riportare l’Inter ad essere sempre più competitiva.