Inter, De Rossi: “Spalletti un maestro. Conte? Ti chiede il 110% ma ne vale la pena”

0
501

Inter: Daniel De Rossi ha rilasciato alcune dichiarazioni sui tecnici nerazzurri del passato e del futuro come Spalletti e Conte. I dettagli

Inter
Daniele De Rossi (Getty Images)

Luciano Spalletti e Antonio Conte, due caratteri diversi e complicati ma, allo stesso tempo, in grado di tirare fuori il meglio dai propri giocatori. Lo sa bene Daniele De Rossi che è stato allenato da entrambi. L’ex centrocampista della Roma, sul canale Twitch di Christian Vieri nel corso della ‘Bobo tv’, ha elogiato proprio i due tecnici italiani:

LEGGI ANCHE>>> Cessione Inter, ecco cosa potrebbe cambiare | Quale sarà il piano di Suning

“In Spalletti ho ritrovato un allenatore fortissimo anche nella seconda esperienza alla Roma, con noi ha fatto il record di punti nella storia del club. E’ nettamente tra i più forti, poi non ha un carattere facilissimo: a volte è troppo diretto. A livello di campo è molto forte, mi spiace non abbia avuto la giusta consacrazione. Avrebbe potuto avere una possibilità in una big. E’ quello che mi ha insegnato più cose. Conte? Mi è entrato dentro, abbiamo vissuto un’esperienza all’Europeo che è finita con 40 persone che piangevano dentro uno spogliatoio da quanto eravamo uniti”.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato, bomba dalla Spagna | 50 milioni e (già) addio all’Inter

Inter
Antonio Conte (Getty Images)

“Non era la Nazionale più qualitativa della storia, anzi, ma avevamo dato tutto in campo, la gente lo ha capito e penso che fosse tutto merito dell’allenatore. Io lo stimo anche a livello umano, non solo per il calcio che fa e per le vittorie che ha ottenuto. Ho conosciuto un uomo leale, è difficilissimo essere un suo giocatore ma è molto bello. Ti chiede il massimo, ti prosciuga le energie ma poi alla fine è appagante. Una volta mi chiamò al telefono e mi disse: ‘se continui a giocare così, non ti porto all’Europeo’. Mi gelò con quelle parole. Ma io preferisco le persone che ti dicono tutto in faccia“.