Inter, no alla cessione di maggioranza | Tra prestiti e debiti, l’obiettivo di Suning

0
1508

Inter: Suning dice no alla cessione della maggioranza dei nerazzurri. Tra debiti e prestiti, i dettagli sull’obiettivo della famiglia Zhang

Inter
Zhang Jindong

Suning proprio non ne vuole sapere di cedere le quote di maggioranza dell’Inter. Come riportato dal giornalista Marco Bellinazzo del ‘Sole 24 Ore’, la famiglia Zhang non ha la minima intenzione di cedere il club nerazzurro se non per una cifra monstre. Lo certifica la trattativa con BC Partners, in cui il fondo inglese è arrivato ad offrire fino a 700 milioni di euro, ma la società con sede a Nanchino non ha voluto sentire ragioni: un miliardo o niente.

LEGGI ANCHE>>> Pagamento stipendi e rata Hakimi | Il punto della situazione in casa Inter

Il colosso cinese, molto probabilmente, punta ad arrivare a fine stagione a capo della ‘Beneamata’ che potrebbe vincere lo scudetto. Dopodiché, è fortemente probabile che verrà decisa l’opzione finanziaria migliore: il prestito; in lizza Fortress e Pif, con quest’ultimo le discussioni sono in fase iniziale, ma anche Bain Capital Credit è della partita. Tutte trattative comunque complesse e che andrebbero ad accumulare un debito già importante di circa 400 milioni di euro.