Bologna-Inter 0-1 | Lukaku suona la nona sinfonia, lo scudetto si avvicina

0
328

Cronaca, tabellino, top e flop della sfida Bologna-Inter andata in scena allo stadio ‘Dall’Ara’ e valevole per la 29esima giornata del campionato di Serie A

Pagelle e tabellino di Bologna-Inter (Getty Images)

L’Inter batte il Bologna al ‘Dall’Ara’ centrando la nona vittoria consecutiva. Decisivo il suo bomber e leader Romelu Lukaku, con la squadra di Conte che approfitta del passo falso del Milan allungando in vetta a +8, potenzialmente a +11 se mercoledì dovesse battere il Sassuolo nel recupero. Lo scudetto è insomma sempre più vicino.

Per tutte le altre news di calciomercato e non solo sui nerazzurri CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO agente Provod: “Giocatore incredibile. Inter? Vi spiego”

Pagelle e tabellino Bologna-Inter

TOP

Lukaku – Una vera palla gol e lui la mette dentro. Implacabile e decisivo, come spesso e volentieri in questa stagione

Barella – E’ sempre l’uomo ovunque. Recupera palloni importanti e appoggia l’attacco, quasi sempre a mille all’ora.

Bastoni – Determinante nel gol con un assist al bacio per Lukaku. E’ uno degli uomini in più di questa Inter, gioca come un trentenne ma di anni ne ha solo 21.

FLOP

Brozovic – Si perde completamente nella ripresa sbagliando quattro-cinque palloni ‘pericolosi’. Troppo superficiale e alla fine si becca un giallo ingenuo che lo costringerà a saltare per squalifica (al pari di Bastoni) la sfida col Sassuolo.

TABELLINO

Bologna-Inter 0-1
30′ Lukaku

Bologna (4-2-3-1): Ravaglia; Tomiyasu (34′ De Silvestri), Danilo, Soumaoro, Dijks (81′ Juwara); Schouten, Dominguez (68′ Svanberg); Skov Olsen (81′ Orsolini), Soriano, Sansone (68′ Vignato); Barrow. All.: Mihajlovic

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Hakimi, Barella (91′ Vecino), Brozovic, Eriksen (60′ Gagliardini), Young (70′ Darmian); Lautaro Martinez (70′ Sanchez), Lukaku. All.: Conte

Arbitro: Giacomelli di Trieste
Var: Di Paolo
Ammoniti: Soumaoro, Ranocchia, De Silvestri, Vignato, Brozovic, Bastoni, Gagliardini, Juwara
Note: 3′ recupero pt; 3′ st