Conte: “Lukaku è uno dei migliori attaccanti, noi lo abbiamo fatto crescere ancora di più”

0
119

Inter, l’ex tecnico Antonio Conte ha parlato della Nazionale italiana della sfida di domani con il Belgio e dei miglioramenti di Romelu Lukaku

Conte a Dazn

L’ex allenatore dell’Inter Antonio Conte, nell’attesa di riuscire a trovare una nuova panchina per la prossima stagione, è stato intervistato da ‘L’Equipe’ per avere un’opinione sulla Nazionale italiana, nella quale militano i due suoi ex giocatori all’Inter Alessandro Bastoni e Nicolò Barella e sulla sfida con il Belgio di domani sera. Queste le sue dichiarazioni: “L’Italia ha trovato un equilibrio tra fase offensiva e difensiva, un gioco collettivo e uno spirito di gruppo. Non si fanno 31 partite senza sconfitte per caso. Mi piace il fatto che sia una squadra vera, con unità e compattezza. L’equilibrio fra attacco e difesa, il saper lottare tutti insieme”. Per quanto concerne la sfida di domani sera a Monaco di Baviera contro il Belgio ha spiegato: “Non penso che il Belgio sia favorito, sarà una partita equilibrata. Dipenderà dalla determinazione e dall’attenzione nei dettagli. E ovviamente, dalla possibilità di schierare o meno gli uomini migliori”.

LEGGI ANCHE>>> Inter, Paratici torna alla carica | Scambio alla pari: Marotta ha deciso

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO agente van Aanholt: “Inter club fantastico. Ecco il suo desiderio”

Il nemico pubblico numero 1 per l’Italia sarà sicuramente Romelu Lukaku, che il tecnico ha voluto fortemente all’Inter e che, sotto la sua guida, è ulteriormente migliorato e di lui Conte ha detto: “Romelu, oggi, è uno dei migliori attaccanti del mondo. Aveva già immense qualità fisiche e atletiche, ma in questi due anni noi lo abbiamo fatto crescere ancora di più sul piano della presenza in campo, sul lavoro di squadra, sulla lucidità davanti alla porta. La cosa bella è che ha ancora tanti margini di miglioramento“.