Braconaro: “Se ad Eriksen verrà rimosso il defibrillatore può tornare a giocare con l’Inter”

0
53

Inter, Francsco Braconaro membro del Comitato tecnico-scientifico della FIGC, ha voluto informare sulle possibilità di Eriksen di poter tornare a giocare in Italia

Inter
Christian Eriksen (Getty Images)

Radio Kiss Kiss Napoli, ha voluto intervistare il dottor Francesco Braconaro membro del Comitato tecnico-scientifico della FIGC, per avere un’opinione sulla situazione di Christian Eriksen e sulle sue possibilità di poter tornare a giocare a calcio in Italia. L’Europeo che si è appena concluso facendo esplodere di felicità l’Italia, come non accadeva probabilmente dal Mondiale 2006, verrà ricordato anche per quei minuti di paura e sgomento nell’attimo in cui Eriksen si accasciò a terra privo di sensi, durante Danimarca-Finlandia e venne salvato grazie all’intervento tempestivo sia del suo compagno Simon Kiaer che dal personale medico presente allo stadio.

LEGGI ANCHE>>> INTERLIVE | Lautaro: sì al rinnovo ma a una condizione

LEGGI ANCHE >>> L’agente sbarca a Milano | Si può chiudere in giornata: le ultime

LEGGI ANCHE >>> Nandez, l’ultimo degli uruguaiani | Scopriamolo meglio ‘dentro il campo’

In merito anche alla situazione del giocatore il dottore ha spiegato: “Vaccinarsi è un atto d’amore. In Italia abbiamo linee guida molto conservative per quel che riguarda la salute dei calciatori. Da noi Eriksen non può avere l’idoneità. Se al calciatore verrà rimosso il defibrillatore perché la patologia è risolvibile può tornare con l’Inter”.