Rifiutato dall’Inter, ora viaggia in direzione Milan | Tutti i dettagli

0
290

Calciomercato Inter: il Milan si avvicina ad un giocatore che non ha mai convinto i nerazzurri sotto tutti i punti di vista. Tutti i dettagli

Calciomercato Inter
Steven Zhang e la dirigenza al ‘Meazza’ (Getty Images)

Alessandro Florenzi, che non verrà riscattato dal Psg, è certamente uno dei giocatori italiani più appetibili in questa sessione di calciomercato. Più volte accostato all’Inter, i nerazzurri hanno preferito e continuano a preferire profili diversi dal giocatore di proprietà della Roma. Proprio in giallorosso il suo futuro è segnato dato che per José Mourinho è decisamente cedibile. Nelle ultime ore, un po’ a sorpresa, si è fatto avanti il Milan. Per tutte le altre news CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE>>> Si lavora anche sulla fascia | Sprint Inter per Dumfries

Calciomercato Inter, Florenzi al Milan: ‘grazie’ a Dalot

Calciomercato Inter
Alessandro Florenzi (Getty Images)

Secondo ‘Sky Sport’, Alessandro Florenzi potrebbe approdare presto al Milan di Stefano Pioli. Campione d’Europa con la Nazionale italiana, dopo le esperienze non così tanto gratificanti al Valencia e al Psg, i rossoneri vorrebbero dargli una chance e così hanno avviato i contatti con la Roma dato che anche il classe 1992 non ci tiene a rimanere al club capitolino. L’affare può concludersi in prestito con diritto di riscatto che diventerebbe obbligo al raggiungimento di determinate condizioni (qualificazione in Champions League e numero partite giocate).

LEGGI ANCHE>>> Parma-Inter 0-2 | Vittoria nel segno di Brozovic e Vecino, ancora bene Satriano

L’affare può terminare liscio come l’olio perché lo stesso Florenzi gradirebbe un passaggio al Milan. In più, per Maldini e colleghi sarebbe prioritario ingaggiarlo considerando che non si è sbloccata la trattativa con il Manchester United per riportare a Milano Diogo Dalot (niente da fare nemmeno con il Real Madrid per Odriozola). Un colpo d’esperienza per i ‘Diavoli’ per un giocatore che poteva essere dell’Inter se il club non avesse avuto altre priorità (Dumfries e Nandez su tutti).