Marotta all’attacco: “Un grave danno per l’Inter”

0
1011

Il polverone sorto in merito alla pausa di campionato per le convocazioni Nazionali tocca anche Marotta, che fa il punto della situazione per conto dell’Inter

Calciomercato Inter
Giuseppe Marotta (Getty Images)

Dopo le prime due giornate, il campionato si ferma per dare spazio agli impegni internazionali valevoli per le qualificazioni ai prossimi Mondiali FIFA Qatar 2022. Come logica conseguenza, i calciatori convocati per le rispettive squadre nazionali sono proiettati verso numerosi impegni consecutivi che ne possono compromettere la condizione fisica. L’amministratore delegato dell’Inter, Giuseppe Marotta, si esprime così sulla vicenda ai microfoni di ‘RAI Radio 1’: “Voglio innanzitutto ringraziare il presidente Gravina e il presidente Dal Pino per essersi fatti carico della situazione che stiamo vivendo. I club devono avere grande priorità, non possono permettersi di schierare in campo negli impegni di campionato e Champions League giocatori affaticati o in scarse condizioni. Anche l’Inter può risentirne, è un grave danno”.

LEGGI ANCHE >>> Inter pronta allo sprint | Poker da 143 milioni di euro

Inter, Marotta si esprime su di una Serie A rinnovata

Calciomercato Inter
Giuseppe Marotta (Getty Images)

Per tutte le altre news di calciomercato e non solo sull’Inter CLICCA QUI

Col calciomercato agli sgoccioli, è tempo di fare un resoconto dei movimenti in entrata e in uscita così come dei bilanci. Alla domanda che concerne l’uscita di scena di Lukaku e Cristiano Ronaldo, ma l’innesto di un allenatore stellare come Mourinho, Marotta commenta questa Serie A rivisitata: “L’inizio di campionato ha dato un primordiale segnale su quali società sono favorite per la corsa al titolo. Sebbene siano state perse importanti risorse, si è cresciuti sotto il profilo tecnico. Sono fiducioso che l’intero movimento calcistico italiano risorgerà dopo la critica parentesi finanziaria ha condizionato l’economia e i trasferimenti dei calciatori nei club.”