Lautaro, infortunio con la Nazionale e Lazio a rischio: problemi per Inzaghi

0
213

L’infortunio di Lautaro rimediato in allenamento con la Nazionale mette a rischio la sua presenza contro la Lazio, in dubbio tutti i sudamericani dell’Inter

Inter
Lautaro e Messi (Getty Images)

Lautaro Martinez ha accusato un fastidio muscolare nella fase di allenamento giornaliera che anticipava la partita valevole per le qualificazioni ai Mondiali tra Paraguay e Argentina, tanto da essere stato sostituito nella formazione titolare dal suo attuale compagno dell’Inter Joaquin Correa in via precauzionale. L’equipe medica argentina sottolinea la lieve entità dell’infortunio ma verrà ugualmente tenuto sotto osservazione e al riparo da complicazioni. Una notizia poco felice per Simone Inzaghi che con ogni probabilità lo terrà fuori dagli schemi per la prossima partita di campionato in programma contro la Lazio. Assieme a Lautaro sono a rischio anche gli altri calciatori sudamericani in rosa che faranno rientro il venerdì antecedente l’impegno del 16 ottobre, in una vera corsa contro il tempo. Il tecnico nerazzurro potrebbe essere quindi costretto a rivisitare completamente il reparto offensivo, contando su Edin Dzeko come unica certezza.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, bomber a costo zero | Arriva l’annuncio ufficiale

LEGGI ANCHE >>> Conte riparte dalla Premier: doppio colpo in casa Inter

Lautaro assenza più pesante, su Dzeko s’appoggia l’attacco

Calciomercato Inter
Lautaro Martinez © Getty Images

Al di là del fatto che tra i grandi assenti per la prossima sfida di campionato potrebbero esserci i nomi di Correa e Sanchez, quel che maggiormente pesa per Simone Inzaghi è il mancato impiego del pupillo Lautaro. Questo a dimostrazione di quanto la presenza del numero 10 argentino sia essenziale per i nerazzurri, un trascinatore infaticabile con uno sviluppato fiuto del gol. Sulle spalle di Dzeko farà carico l’intero reparto offensivo, con la speranza che venga adeguatamente supportato da colui che gli verrà affiancato o da chi fungerà da punto di raccordo col centrocampo alle sue spalle.