Affare alla Brahim Diaz: dal Real il dopo Sanchez

0
823

Alexis Sanchez sembra sempre meno nel progetto tecnico dell’Inter che si guarda intorno già per gennaio. Ipotesi suggestiva dalla Spagna

Alexis Sanchez (Getty Images)

Tanti infortuni, pochissimi minuti e nessun sussulto per Alexis Sanchez che ha iniziato nel peggior modo possibile l’attuale stagione all’Inter. Con l’arrivo di Inzaghi e quello di Correa, l’attaccante cileno è divenuto ben presto la quarta scelta offensiva alle spalle dell’argentino ex Lazio e dell’accoppiata titolare Dzeko-Lautaro. Gli infortuni hanno fatto poi il resto limitandone l’impiego e indirizzandone il futuro prossimo verso altri lidi. In questo senso per l’eventuale post Sanchez, a gennaio il club nerazzurro potrebbe anche dare l’assalto ad un big nel caso in cui riuscisse a piazzare l’oneroso ingaggio da oltre 7 milioni del cileno. Per tutte le altre news di calciomercato e non solo CLICCA QUI

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO | Contratto Sanchez: la verità sulla clausola

LEGGI ANCHE >>> INTERLIVE | Inter, pre-contratto con Onana: come stanno le cose

Calciomercato Inter, Sanchez al capolinea: suggestione Asensio alla Brahim

Asensio ©Getty images

Non vanno dunque esclusi tentativi per top players a buon mercato. Un’idea può essere Marco Asensio, ai margini del progetto madrileno di Carlo Ancelotti e in scadenza nel 2023. Il fantasista spagnolo guadagna sui 5 milioni di euro, comunque meno di Sanchez e i rapporti Marotta-Perez sono ottimi.

LEGGI ANCHE >>> Bocciato il possibile colpo dell’Inter: “Non mi ha entusiasmato”

Si tratterebbe nel caso di un giocatore da rigenerare ma di grandissimo talento. Il Real dal canto suo comunque non vuole perderlo a titolo definitivo e l’affare potrebbe aprirsi solamente con un prestito con diritto di riscatto a giugno e controriscatto a favore degli spagnoli, ricalcando quanto fatto col Milan e Brahim Diaz.