Da Zhang all’Arabia: meglio fallire (o il ritorno di Thohir)

0
1838

Il fondo sovrano dell’Arabia Saudita, Pif, è da tempo interessato all’Inter ma al momento il suo obiettivo appare essere solo il Newcastle. Pronta la guerra a Psg e City

Al centro, Bin Salman (Getty Images)

L’Inter a Pif, cioè all’Arabia Saudita? L’interesse di Bin Salman e soci è reale e non nuovo, ma da qui a dire che comprerà l’Inter ce ne passa. Più vicina senz’altro l’acquisizione del Newcastle. Certi, avendo interpellato chi è nel giro del mercato e degli affari di grande livello, i piani del fondo: fare la guerra a Paris Saint-Germain e Manchester City rappresentanti di quel Qatar col quale i rapporti non sono bellissimi, per usare un eufemismo. E’ e sempre più sarà il calcio degli Stati, un calcio di plastica.

Per l’Inter sarebbe una autentica svolta sul piano sportivo, che eventualmente saremmo ‘costretti’ a raccontare. Costretti perché sappiamo bene chi è Bin Salman e cos’è l’Arabia Saudita (Della Cina abbiamo lo stesso pessimo parere, ma gli Zhang non sono… Bin Salman), per cui quasi meglio fallire o tornare – che è anche peggio – nelle mani di Thohir.