Furia Inzaghi: “Ha attaccato un giocatore al muro”

0
340

Inter: in vista del big match di domani sera tra la Lazio e i nerazzurri di Simone Inzaghi, spunta un aneddoto sull’ex tecnico biancoceleste

Simone Inzaghi © Getty Images

Domani sera la Lazio di Maurizio Sarri ospiterà allo stadio Olimpico di Roma l’Inter di Simone Inzaghi. Un match difficile quanto importante per entrambe le compagini; e per il tecnico piacentino ancora di più dato che in biancoceleste ha trascorso oltre venti anni da protagonista sia da giocatore che da allenatore. Angelo Peruzzi, ex portiere del club romano, ai microfoni del ‘Corriere dello Sport’ si è espresso proprio sul nuovo allenatore dei nerazzurri raccontando anche un aneddoto particolare. Per tutte le altre news CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter, passi avanti per il rinnovo di Barella | I dettagli

Inter, l’aneddoto di Peruzzi: “Quando Inzaghi attaccò al muro un giocatore”

Inter
Simone Inzaghi © Getty Images

Da allenatore è l’esatto contrario del giocatore. Se mi avessero chiesto di indicare uno che non avrebbe mai potuto fare l’allenatore, avrei risposto di getto Simone. Era un ragazzino, viveva alla giornata, rideva, scherzava, era tutto uno scherzo. Si è fatto uomo, ora è maturo, responsabile, cocciuto anche. Un tecnico di prim’ordine, studia giorno dopo giorno, cura i dettagli, ed è un decisionista”.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter, Onana a zero: annuncio alla stampa

Ad esempio, mai avrei pensato di vederlo attaccare al muro qualcuno nello spogliatoio, e invece è capitato alla Lazio. Sa essere dolce con i giocatori, ma anche autorevole e autoritario. La trasformazione più sconcertante avviene in partita. Lui vive per il risultato, per la vittoria. Credimi, è talmente teso e su di giri che sarebbe perfino capace di fare a botte”.