Inter-Sheriff, Skriniar: “Subiamo troppi gol, non va bene. Nessun confronto tra di noi”

0
50

Milan Skriniar è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Inter-Sheriff, match valevole per la terza giornata della fase a gironi di Champions

Skriniar in conferenza stampa

Dopo il pesante ko dell’Olimpico contro la Lazio, per l’Inter arriva subito la possibilità del riscatto. Domani sera a ‘San Siro’, infatti, andrà in scena la terza giornata del gruppo D di Champions League. Al Meazza arriva il sorprendente Sheriff Tiraspol, capolista del girone.

Nella consueta conferenza stampa di vigilia, oltre a mister Simone Inzaghi, è intervenuto il difensore Milan Skriniar. Il pilastro della retroguardia nerazzurra, non ha fatto giri di parole: “Sappiamo tutti cosa significa giocare nell’Inter e cosa significa la Champions League per noi e per i tifosi. Non c’è stato un confronto, non ce n’è bisogno. Tutti vogliamo andare avanti e siamo concentrati sulla partita di domani”.

Inter-Sheriff, Skriniar: “Andare avanti per noi e per i tifosi”

Milan Skriniar © Getty Images

Milan Skriniar vede chiaro l’obiettivo. Con lui, come traspare anche dalle sue parole, anche la squadra. Domani sarà una gara crocevia per l’Europa, non si può sbagliare. Gli impegni con le Nazionali hanno influito, ma domani zero scuse: “Sicuramente sono tante partite, ma se giochi in grandi squadre come l’Inter vuoi continuare a giocare su ogni fronte e andare avanti, abbiamo una squadra forte e giocatori forti e siamo contenti di competere su più fronti“.

Il difensore slovacco analizza il momento della squadra, soprattutto in fase difensiva dove l’Inter, ultimamente, è sembrata più vulnerabile: “Sicuramente dobbiamo migliorare perché subiamo tanti gol. Dobbiamo trovare l’equilibrio tra attacco e difesa. Non subire reti vuol dire avere più probabilità di vincere le partite”.

LEGGI ANCHE>>>Icardi torna in Italia?

In mezzo alla conferenza stampa alla vigilia di Inter-Sheriff, c’è stato anche spazio per analizzare la fascia destra. Da Hakimi a Dumfries passando per il sempre ottimo Darmian, Skriniar ha risposto così: “Hakimi è un giocatore fortissimo. Anche l’anno scorso ho giocato tante partite con Darmian e mi trovo benissimo. Stessa cosa con Dumfries. Io cerco di fare del mio meglio per aiutare la squadra a vincere”.

 Giovanni Parisio