Julio Cesar: “Per me Handanovic resta tra i primi cinque portieri al mondo, sicuramente”

0
79

Inter, l’ex portiere del ‘Triplete’ Julio Cesar ha dato il suo parere sulla sua ex squadra dopo la bella vittoria contro lo Sherif

inter-Milan
Julio Cesar (Getty Images)

Il portiere del ‘Triplete’ dell’Inter nella stagione 2009/10 Julio Cesar, è stato intervistato da Amazon Prime Video per dare il suo parere sulla sua ex squadra dopo la bella vittoria in Champions League contro lo Sheriff. Queste le sue dichiarazioni: “L’Inter secondo me passerà il girone. La squadra ha fatto cose bellissime anche contro il Real Madrid, c’è ancora tanto margine di crescita. Inzaghi è nuovo, deve mettere tutta la sua filosofia di lavoro e per questo ci vuole tempo, ma ci sono dei ragazzi intelligenti e giocatori importanti che riescono a capire bene e velocemente”. L’ex estremo difensore, ha poi aggiunto questi pareri sulla squadra milanese: “Dzeko sta sostituendo alla grande Romelu Lukaku, che è stato importantissimo per lo scudetto. È arrivato in una squadra che ha vinto lo scudetto ed è rimasto al livello degli altri attaccanti. Sta facendo molto bene, penso che i tifosi dell’Inter oggi non sentono la mancanza di Lukaku“.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter: futuro Insigne ancora incerto

Gli hanno chiesto un’opinione sull’operato di Samir Handanovic, in occasione della rete presa sulla punizione di Thill e se ha delle colpe e lui ha spiegato: “Sinceramente sì. Non era una palla facile, ma stiamo parlando di uno dei portieri più forti al mondo, sa che poteva fare meglio. Secondo me ha mancato un passo, è partito un pochettino in ritardo. Per me resta tra i primi cinque al mondo, sicuramente”.