Parla Gagliardini: “Scudetto con questa maglia la più grande soddisfazione”

0
135

Roberto Gagliardini ha rilasciato delle dichiarazioni pubblicate nel matchday programme del sito ufficiale dell’Inter

Arrivato alla quinta stagione con la maglia nerazzurra, per Roberto Gagliardini i momenti da ricordare ed incorniciare sono tanti. Il centrocampista è stato intervistato nel pomeriggio direttamente da inter.it. 

Roberto Gagliardini (Getty Images)

144 presenze con la maglia dell’Inter, 14 reti e 8 assist. Questo il rendimento del centrocampista, arrivato nel mercato di gennaio della stagione 2017/18. Una valutazione importante, circa 20 milioni di euro, ed aspettative alte. Stagioni in chiaro-scuro, ma sempre coinvolto nei progetti nerazzurri.

LEGGI ANCHE>>>La voce dei magazzinieri licenziati dall’Inter: “Ci siamo sentiti parte di una famiglia”

Gagliardini, ha parlato oggi a Inter.it nel consueto matchday programme, pubblicato su sito ufficiale e app. Queste le sue parole: “La vittoria dello scudetto è senza dubbio uno dei migliori momenti che ho vissuto all’Inter. E’ stato il raggiungimento di un sogno. Anche giocare la finale di Europa League è stato un traguardo da ricordare, nonostante non sia andata bene”. 

Gagliardini: “L’esordio uno dei momenti emozionanti”

Gagliardini in azione (Getty Images)

Roberto Gagliardini ripercorre i momenti migliori da quando è arrivato a Milano. L’esordio è stato molto emozionante: “Inter-Chievo, giorno dell’esordio, rimarrà uno dei momenti più emozionanti. Ricordo ancora le sensazioni di quel giorno. Il freddo di metà gennaio, il calore di San Siro che mi ha dato una carica speciale. Sono partito titolare e giocato 90′, abbiamo vinto 3-1″.

Il centrocampista nerazzurro ha anche esordito in Nazionale lo stesso anno: “Due mesi dopo l’arrivo all’Inter, c’è stato il debutto in Nazionale. Altro momento che rimarrà impresso nella mia memoria. Sono entrato in campo al posto di De Rossi in Olanda-Italia, abbiamo vinto 2-1 anche in quella circostanza”. L’idolo di Gagliardini è il Divin codino: “Ci sono tanti calciatori che ho seguito perchè hanno fatto una carriera importante. Roberto Baggio è uno di questi. Ho avuto la fortuna di incontrarlo, un personaggio molto carismatico”.