Inter-Udinese, Gotti: “A San Siro con l’idea di fare risultato”

0
32

Nella conferenza stampa di vigilia del match Inter-Udinese, Luca Gotti non nasconde le carte. Anzi, ha le idee abbastanza chiare su cosa devono fare i friulani

Luca Gotti GettyImages-

Vigilia di campionato in casa Udinese. Il tecnico Luca Gotti è intervenuto ai microfoni di Udinese TV per parlare del match di domani alle 12:30 contro l’Inter. Assente Pussetto, rientra Deulofeu tra i bianconeri. L’allenatore domani punta a fare un risultato importante: “Quella di domani contro l’Inter è la terza partita in una settimana, l’obiettivo è quello di recuperare le energie al meglio e di ricreare quell’intensità mentale che ha caratterizzato le prima due partite della settimana contro Atalanta e Verona”

LEGGI ANCHE>>> Inter-Udinese; sold out a San Siro

Gotti analizza il cambiamento dell’Inter nel passaggio a Simone Inzaghi trovando una similitudine con la Lazio dello scorso anno: “A mio giudizio quest’anno il sistema è il medesimo ma sono cambiate alcune linee di gioco, è una via di mezzo tra l’Inter dell’anno scorso e la Lazio dello scorso campionato. Una via di mezzo che si adatta a questa Inter che ha cambiato anche due/tre interpreti rimanendo una squadra di assoluto valore”.

Inter-Udinese, Gotti: “Pussetto non ce la fa, rientra Deulofeu”

Luca Gotti © Getty Images

Domani non ci sarà Ignacio Pussetto come annunciato dall’allenatore stesso, ma rientrerà Gerard Deulofeu: “u Nacho non è cambiato nulla rispetto al pre-gara di mercoledì. Continua a sentire fastidio, vedremo come andrà la prossima settimana. Gerard ha fatto un allenamento con la squadra, lo vedo bene dal punto di vista fisico e sarà in grado di dare qualche contributo”.

Quattro pareggi consecutivi per i bianconeri, il pensiero di Gotti è recuperare le energie dopo gli impegni ravvicinati: “Siamo tutti dispiaciuti, io per primo, del risultato che è maturato contro il Verona. Quella di domani contro l’Inter è la terza partita in una settimana, l’obiettivo è quello di recuperare le energie al meglio e di ricreare quell’intensità mentale che ha caratterizzato le prima due partite della settimana contro Atalanta e Verona”.