Inter-Udinese, sold out a San Siro: caccia alla vittoria che manca dal 18/09

0
197

Domani alle 12:30 l’ Inter-Udinese nel lunch match delle 12:30. Pienone a San Siro, si va verso i 50 mila tagliandi venduti

La spinta del pubblico nerazzurro per cercare la seconda vittoria consecutiva in campionato. Al Meazza l’Inter non vince dal 18 settembre quando il Bologna è stato abbattuto per 6-1.

I tifosi dell’Inter fuori San Siro

Sold out al Meazza domani per spingere l’Inter a tornare alla vittoria tra le mura amiche. Il segno 1 a San Siro non arriva dalla quarta giornata, da lì in avanti la formazione di Simone Inzaghi ha collezionato due pareggi con Atalanta (2-2) e Juventus (1-1). La carica dei 50 mila per portare a casa tre punti importanti dopo la vittoria di Empoli mercoledi scorso.

Inter-Udinese, le ultime sulla formazione: Correa scalpita

Inter
Joaquin Correa © Getty Images

Inter-Udinese è ormai alle porte. Niente conferenza stampa alla vigilia del match. Concentrazione massima verso l’obiettivo 3 punti. La formazione di domani potrebbe essere condizionata anche dal delicato impegno di mercoledì in Moldavia in casa dello Sheriff Tiraspol. Match fondamentale per il cammino in Champions League dei nerazzurri. Unico risultato utile sarà la vittoria, altrimenti il percorso diventa ancor più complicato.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter, Perisic ha deciso che andrà via

Per quanto riguarda la formazione di domani, Simone Inzaghi valuta alcuni cambi. De Vrij potrebbe riposare, lasciando spazio ad Andrea Ranocchia dal 1′ ed essere al top mercoledì. Skriniar rientra, mentre è ballottaggio Bastoni-DimarcoDenzel Dumfries si candida per una maglia da titolare. L’olandese deve riscattarsi e mettere a tacere i mugugni dell’ultimo periodo.

LEGGI ANCHE>>> Licenziamento magazzinieri, ecco le loro parole

Sulla corsia sinistra rientra Ivan Perisic. Altri ballottagi in mezzo: Arturo Vidal-Hakan Calhanoglu, ma occhio all’outsider Matias Vecino. Brozovic-Barella stakanovisti. In attacco scalpita Joaquin Correa, che dovrebbe fare tandem con Edin Dzeko. Rifiata Lautaro Martinez. In panchina Alexis Sanchez, pronto a subentrare a gara in corso.