Calciomercato Inter, maxi richiesta e addio | L’erede dalla Serie B

0
524

Tra i rinnovi ancora in bilico c’è anche quello di Ivan Perisic. In caso di mancato accordo bisognerà presto individuare un erede 

La pioggia di rinnovi di casa Inter ha innescato un vero e proprio movimento relativo ai contratti ancora in sospeso. Tra gli accordi ancora senza soluzione c’è quello riguardante Ivan Perisic, in scadenza a giugno 2022 e che difficilmente troverà una soluzione che comprenda la permanenza. L’esterno croato si sta rivelando utilissimo anche con Inzaghi, divenendo un vero e proprio co-titolare, ma le alte richieste d’ingaggio potrebbero portarlo verso altri lidi.

Simone Inzaghi ©LaPresse

L’intesa non c’è e le richieste del calciatore e del suo entourage al momento risultano ben lontane dai pensieri e dalle finanze della stessa Inter.

LEGGI ANCHE >>> INTERLIVE | Non solo l’ingaggio: gli ostacoli per il rinnovo di Brozovic

Calciomercato Inter, Perisic chiede troppo: addio in Premier e nuovo esterno dalla B

Ivan Perisic ©LaPresse

Per tutte le altre news di calciomercato e non solo sull’Inter CLICCA QUI

Si fa dunque sempre più probabile l’addio di Perisic a zero. L’Inter gli offre un rinnovo a metà stipendio, mentre lui punta invece a prendere di più anche rispetto ad ora. Per lui sarebbe ideale un triennale da 6 milioni di euro e per il futuro va tenuta d’occhio la Premier.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, Marotta pronto al colpo: sette milioni alla firma

Come erede si fa sempre il nome di Carlos Augusto, brasiliano classe ’99 del Monza già da un bel po’ attenzionato dagli scout interisti e perfetto tatticamente per calarsi nel 3-5-2 di Inzaghi.