Gagliardini-Lautaro, l’Inter infila la terza e torna a -1 dal Napoli | Calhanoglu dispensa calcio

0
267

Cronaca, tabellino, top e flop del match Inter-Spezia andato in scena al Meazza e valevole per la quindicesima giornata di Serie A

L’Inter cala il tris con lo Spezia. Terza vittoria consecutiva, momentaneo sorpasso sul Milan al secondo posto e ritorno a -1 dalla capolista Napoli.

Pagelle e tabellino di Inter-Spezia
I giocatori dell’Inter ©LaPresse

Al ‘Meazza’ partita a senso unico, con l’Inter sempre in pressione e a grandi ritmi. I nerazzurri hanno solo fatto un po’ di fatica a sbloccarla a causa del muro alzato fin dal primo minuto dagli uomini di Thiago Motta. Toglie le castagne dal fuoco Gagliardini con un destro preciso a dieci dal termine dei primi 45′. L’assist, con la suola, è di Lautaro che a inizio ripresa si procura fallo di mano di Kiwior su una sua conclusione) e trasforma il rigore che chiude i giochi. Nel finale si rivede Sanchez. Ora la Roma di Mourinho e poi il Real.

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO | Inter, mirino su Kovacevic: ‘missione’ in Polonia

PAGELLE INTER-SPEZIA

TOP 

Gagliardini – Non facile, anzi impossibile rimpiazzare Barella, ma la sua prestazione è estremamente positiva al di là di gol comunque non semplice e di sicuro molto importante perché mette la partita in discesa.

Lautaro – Assist e gol, non scontato, dal dischetto che sigilla il match. E’ tornato sul pezzo in un momento importante della stagione.

Calhanoglu – Un po’ ovunque, vede il calcio meglio dei suoi compagni e l’Inter ne trae enormi benefici. Ottimo anche nella fase di ripiegamento, probabilmente avrebbe voluto calciare lui il rigore. Esce giustamente tra gli applausi.

Handanovic – Con una paratona sul colpo di testa di Kiwior evita l’1-1. E’ stata di fatto l’unica azione pericolosa dello Spezia, ma lui ha risposto presente da grande portiere.

FLOP (Nessuno)

TABELLINO

INTER-SPEZIA 2-0
35′ Gagliardini, 57′ rig.Lautaro

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Dimarco; Dumfries, Gagliardini (87′ Vidal), Brozovic (87′ Vecino), Calhanoglu (68′ Sensi), Perisic; Lautaro (73′ Dzeko), Correa (73′ Sanchez). All.: Simone Inzaghi

SPEZIA (5-3-2): Provedel; Amian (46′ Ferrer), Erlic, Hristov, Kiwior, Reca (46′ Bastoni); Kovalenko (64′ Maggiore), Sala (64′ Bourabia), Gyasi; Salcedo (68′ Verde), Manaj. All.: Thiago Motta

ARBITRO: Ghersini di Genova
VAR: Mazzoleni
AMMONITI: Manaj, Lautaro, Kiwior
ESPULSI:
NOTE: 1′ recupero pt; 3′ st