Verso Inter-Cagliari, le probabili: dubbio Nandez nei sardi

0
31

Si avvicina sempre più il match di campionato fra Inter e Cagliari, valevole per la 17′ giornata di campionato. Ecco le ultimissime

La lotta al titolo ora si fa sempre più avvincente. Non vogliono lasciare punti in particolare Milan, Inter e Napoli, che intendono approfittare del buon momento di forma che stanno vivendo (fatta eccezione per i partenopei), che nell’ultimo periodo si è trovata ad assistere a una serie di infortuni che le ha tolto la testa della classifica.

LEGGI ANCHE >>> Inter, assalto dalla Premier: per la firma manca solo l’ufficialità

Calciomercato Inter, Inzaghi rinnova fino al 2025
Simone Inzaghi ©LaPresse

Ottimo momento invece per l’Inter, reduce da una striscia di vittorie consecutive in campionato; nerazzurri che non devono lasciarsi influenzare dalla sconfitta di Madrid, visto comunque il passaggio del turno agli ottavi. Situazione tutt’altro che semplice invece per i sardi, che si trovano a dilagare nei bassifondi della classifica, trovandosi soltanto a +2 sulla Salernitana (ultima classificata).

Probabili formazioni Inter-Cagliari

Alexis Sanchez ©LaPresse

Sorride mister Inzaghi, che dopo i forfait di Correa, Darmian e Ranocchia ritrova quantomeno Stefan de Vrij che dovrebbe partire dal 1’minuto. Al momento questa sarebbe l’unica variazione rispetto a MadridDifesa e centrocampo che restano perciò invariabili; fermo restando che Dumfries verrà valutato in questi ultimi due giorni, visto il fastidio muscolare accusato al ‘Bernabeu’; scalpita D’Ambrosio al suo posto. Resta in pole Perisic su Dimarco, mentre in attacco Sanchez insidia Dzeko per trovare un posto in coppia con Lautaro Martinez.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skrniar, de Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro.

Mazzarri resta alle prese col dubbio Nandez, obiettivo dell’Inter per il mercato di gennaio. L’uruguagio è uscito malconcio nell’ultima di campionato e che deve fare i conti col fastidio ai flessori della coscia destra. Senza l’uruguaiano, Mazzarri potrebbe optare per un ritorno al 4-4-2, con Grassi e Marin in mezzo al campo. Difesa a quattro formata da Caceres, Carboni, Lykogiannis e con il duello tra Godin e Ceppitelli che resta vivo. Sulle fasce laterali potrebbero trovar spazio Bellanova e Dalbert, mentre in attacco l’unico dubbio resta tra Pavoletti e Keita, con il senegalese che resta in vantaggio per far coppia in attacco con l’indiscusso trascinatore cagliaritano Joao Pedro.

CAGLIARI (4-4-2): Cragno; Caceres, Ceppitelli, Carboni, Lykogiannis; Bellanova, Grassi, Marin, Dalbert; Keita, Joao Pedro.

Paolo Scelzi