Inzaghi: “Ora fa comodo dire che l’Inter è una corazzata. Regalo di Natale, vi spiego”

0
317

Le dichiarazioni di Simone Inzaghi dopo la partita col Torino vinta dall’Inter di misura grazie alla rete di Denzel Dumfries

L’Inter conquista la settima vittoria consecutiva mettendo ko il Torino al termine di una partita complicata e sofferta. Per i nerazzurri si tratta di un successo pesante, anche perché utile a mettere pressione a Milan e Napoli adesso a -7.

Inter-Torino, Inzaghi: “Le insidie saranno tante. Abbiamo approfittato del lavoro che abbiamo trovato, però poi messo tanto del nostro”

Simone Inzaghi a Dazn

Inzaghi gongola e, in cuor suo, spera nella fuga scudetto: “Abbiamo giocato una partita importante contro un avversario difficile che fa un pressing feroce e che ha giocato con coraggio – ha esordito il tecnico dell’Inter al microfono di ‘Dazn’ – Abbiamo rischiato poco o nulla, dovevamo segnare il secondo nel primo tempo  ma siamo molto soddisfatti di quanto fatto. Se mi aspettavo di stare così in alto? In me c’era grandissima speranza, conoscendo il gruppo avevo fiducia. Fin dalla prima partita col Genoa la squadra ha sempre fatto quello che doveva. Adesso fa comodo a tutti dire che l’Inter è una corazzata, ma in estate i giudizi erano diversi. Questo deve essere da stimolo per i ragazzi, siamo contenti di aver chiuso il girone d’andata così ma il cammino resta lungo e le insidie saranno tante”.

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO | Offerto all’Inter un bomber in scadenza a giugno

La società è stata brava a farsi trovare pronta – ha aggiunto Inzaghi – acquistando giocatori importanti e funzionali al mio gioco. Sicuramente abbiamo approfittato del lavoro che abbiamo trovato, però poi ci abbiamo messo tanto del nostro. Se mi aspetto un regalo di Natale? Mi aspetto di stare coi miei genitori, mia moglie e i miei figli – ha risposto in conclusione – Siamo dei privilegiati, ma giocando ogni tre giorni si è costretti a sacrificare gli affetti più importanti”.