Marotta: “Serve protocollo per limitare le Asl. Oggi 3-0 a tavolino? Vi spiego”

0
415

Le dichiarazioni dell’Ad nerazzurro Beppe Marotta direttamente dal ‘Dall’Ara’ dove si sarebbe dovuta disputare Bologna-Inter

“Ribadiamo l’obiettivo primario di tutti: salvaguardare la salute dei giocatori, dei tifosi, di tutti coloro che ruotano attorno a questo sport. Il Bologna era pronto a scendere in campo, ma ha dovuto subire la decisione della Asl”.

Così Marotta a ‘Sky Sport’ direttamente dal ‘Dall’Ara’, dove si sarebbe dovuta giocare la sfida fra Bologna e Inter – bloccata dall’intervento dell’Asl bolognese – valevole per la prima giornata del girone di ritorno di Serie A.

Beppe Marotta a Sky Sport

Se oggi ci sarà il 3-0 a tavolino? Non abbiamo gli elementi per fare una valutazione – ha risposto l’Ad nerazzurro – Prendiamo atto del fatto che il Bologna ha subito una decisione pur essendo pronto a scendere in campo. Purtroppo manca una linea guida per lo sport, è assolutamente necessario un protocollo che limiti la competenza delle Asl, altrimenti si ripeteranno queste situazioni. Sicuramente va fatta un po’ di autocritica, questa quarta ondata ci ha travolto in modo veloce cogliendoci impreparati. Spero diventi obbligatoria la terza dose, davanti alla quale i danni si ridurrebbero. Se sarebbe stato meglio rinviare le due giornate di ritorno? Il rinvio avrebbe consentito una gestione più fluida. Poi però c’è la compressione del calendario che ci vede costretti a svolgere tutte le partite fino a maggio”, ha concluso Marotta.