Juventus sconfitta in Supercoppa, follia di Bonucci al fischio finale

0
91

Le dure parole ed il gesto antisportivo del difensore della Juventus nei confronti di un dirigente nerazzurro, si studia il provvedimento

Il 120esimo minuto del secondo tempo supplementare è rintoccato, Alexis Sanchez firma l’improvviso gol del sorpasso dell’Inter che blinda la vittoria della Supercoppa ai danni della Juventus. Il popolo nerazzurro esulta, è euforia persino tra i dirigenti che macchiano il terreno di gioco del ‘San Siro’ di tante figure gioiose vestite di nero.

Bonucci ©LaPresse

Una di queste, il segretario generale Mozzillo, festeggia nei pressi della panchina ed accanto a lui si staglia imponente la figura del difensore centrale bianconero Bonucci che avrebbe dovuto fare il suo ingresso in campo prima dell’avvio di quelli che sarebbero dovuti essere i calci di rigore. I festeggiamenti non vengono visti di buon occhio, volano parole offensive nei riguardi del dirigente che resta incredulo e subisce anche uno strattone e qualche colpo all’altezza delle spalle. La vicenda si conclude, per fortuna, senza danni.

LEGGI ANCHE >>> Satriano ad un passo dal Brest, si attende la firma

LEGGI ANCHE >>> Zhang: “E’ un momento speciale per l’Inter. Grandissimo lavoro di tutti”

Supercoppa Inter-Juventus, Bonucci verrà sanzionato

Il pallone Nike della Serie A ©Getty Images

L’atteggiamento furente di Bonucci viene visto dai funzionari della procura federale presenti sul campo che hanno poi riportato tutto al Giudice Sportivo, il quale dovrebbe quasi sicuramente pronunciarsi in merito alla vicenda rifilando al calciatore una squalifica da scontare nel corso dei prossimi impegni di campionato. Una giornata di certo non basterà.