Dzeko salva Inzaghi, ma ora il Milan può fare il sorpasso | De Vrij ancora male

0
136

Cronaca, tabellino, top e flop del big match Napoli-Inter andato in scena al Maradona

L’Inter fa 1-1 a Napoli contro la squadra dell’ex Spalletti. E ora domani il Milan, impegnato in casa contro la Sampdoria, potrebbe sorpassarla in vetta alla classifica.

Pagelle e tabellino Napoli-Inter
De Vrij contro Osimhen ©LaPresse

Primo tempo molto deludente dei nerazzurri, subito sotto con il rigore trasformato da Insigne e fischiato da Doveri – dopo consulto al Var – per il fallo di de Vrij ai danni di Osimhen. Nella ripresa è tutta un’altra Inter, che pareggia immediatamente con Dzeko. Un gol non semplice quello del bosniaco, con un po’ di fortuna (vedi la deviazione/rimpallo che lo favorisce) e lo zampino di Lautaro in versione assist-man.

Brozovic (ammonito: era diffidato) e compagni spingono sull’acceleratore fino alla fine cercando il gol vittoria che, però, non arriva. A sorridere è il Milan, che pregusta il sorpasso non dimenticando che i nerazzurri hanno sempre una gara in meno. Adesso testa al Liverpool, contro il quale servirà una grande Inter, ma per tutti i 90′ più recupero.

Pagelle e tabellino Napoli-Inter

TOP

Dzeko – Il campione si vede nei momenti di maggiore difficoltà. Il suo gol evita una sconfitta, la seconda consecutiva, che sul piano psicologico sarebbe stata pesantissima. Aspettando il Liverpool e la Champions, il palcoscenico di giocatori del suo calibro.

Dumfries – Una costante spina nel fianco per il Napoli, dall’inizio alla fine. Se cresce nell’ultimo passaggio l’Inter fa un ulteriore balzo.

Perisic – Non incide come ha fatto di solito in questa stagione, però è fondamentale a livello difensivo, vedi il recupero di ottanta metri allo scadere.

Handanovic – Prima su Osimhen con i piedi e poi su Elmas in uscita, due grandissime parate che tengono il risultato sull’1-1. Una bella risposta alle nuove critiche piovutegli in settimana.

FLOP

De Vrij – Sembra aver paura di Osimhen. L’intervento in ritardo e non da grande difensore qual è, costato poi il rigore, è un segnale chiaro delle sue difficoltà palesatesi fin dall’inizio.

Barella – Gioca tanto con le gambe e pochissimo con la testa. Più cervello, più raziocinio e diventerà un super centrocampista.

Calhanoglu – Poco ispirato, sbaglia tanti palloni entrando poco nel vivo del gioco.

TABELLINO

NAPOLI-INTER 1-1
6′ rig.Insigne, 46′ Dzeko

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz (74′ Anguissa), Lobotka; Politano (25′ Elmas), Zielinski, Insigne (84′ Ounas); Osimhen (84′ Mertens). All.: Spalletti

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Dimarco (89′ D’Ambrosio); Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu (84′ Vidal), Perisic; Dzeko, Lautaro (84′ Sanchez). Allenatore: S.Inzaghi (in panchina Farris)

ARBITRO: Doveri di Roma 1
VAR: Di Paolo
AMMONITI: Insigne, Brozovic
NOTE: 2′ recupero pt; 5′ st

Maglia Inter Home personalizzabile 2021/2022

Prezzo Di Listino:
29,00 €
Nuova Da:
29,00 € In Stock
acquista ora