Partenza col botto per Satriano, una ‘chiave’ da sfruttare sul mercato

0
714

Il giovane centravanti sta rispettando le attese con la maglia del Brest, al suo rientro in nerazzurro potrebbe essere utilizzato come contropartita tecnica

Più che un buon inizio per il giovane centravanti Satriano, di proprietà dell’Inter, in prestito al Brest militante nella massima serie francese di calcio. È subito doppietta all’esordio da titolare contro il Troyes, dopo altre due partite precedenti di discreta fattura.

Martin Satriano ©LaPresse

Se il calciatore dovesse continuare a macinare buone prestazioni sino alla fine della stagione, l’Inter potrebbe seriamente pensare di inserirlo come contropartita tecnica per uno degli affari di mercato che più stanno a cuore del club nerazzurro in vista della prossima stagione: l’innesto del difensore Bremer del Torino. Cairo lo valuta sui 30 milioni. Ma non necessariamente. Un qualunque possibile spiraglio che generi introiti extra rispetto a quanto ipotizzato inizialmente sarebbe cosa gradita, soprattutto in vista di altri investimenti.

Difficile che Satriano possa restare in nerazzurro per essere impiegato con maggiore regolarità, pertanto una scelta alternativa è quasi obbligata. In una situazione simile ci sarebbero anche gli altri attaccanti Pinamonti, Colidio ed Esposito.