100 milioni per far saltare il banco: Conte furioso svaligia l’Inter

0
316

Il legame tra Antonio Conte e l’Inter non sembra ancora essersi sciolto del tutto. Il tecnico salentino potrebbe infatti andare all’assalto di un paio di suoi vecchi pupilli 

La stagione di Antonio Conte al Tottenham continua ad alternare evidenti alti e bassi. La rincorsa al quarto posto è tutt’altro che semplice in un campionato competitivo come la Premier League, ed anche l’ex interista sembra essersene accorto ben presto. L’allenatore salentino, che non vive il momento migliore dal suo ritorno in Inghilterra, ai microfoni di ‘Sky Sport’ è stato anche piuttosto critico sul mercato di gennaio della sua squadra.

Antonio Conte ©LaPresse

Conte ha ammesso: “A gennaio ad esempio sono andati via quattro giocatori importanti per il Tottenham e ne sono arrivati due. Quindi, anche numericamente, invece di rinforzarti potresti esserti sulla carta indebolito. Poi sono state fatte delle precise scelte, per tanti motivi. Però. Sicuramente. non mi sarei mai aspettato che a gennaio 4 giocatori che comunque consideravo importanti cambiassero casacca. Questo dimostra la difficoltà. Il Tottenham fra estate e gennaio ha cambiato 8 giocatori”.

Calciomercato Inter, Conte è una furia, non ne può più | Spesa folle in nerazzurro

Lautaro ©LaPresse 

I risultati non arrivano dunque come sperato, e il mercato di gennaio non ha totalmente soddisfatto Antonio Conte, che per quanto concerne la prossima estate potrebbe chiedere alla propria società sforzi economici importanti per modellare al meglio il suo 11 ideale. Nello specifico di riflesso potrebbe tornare in auge il legame con la stessa Inter, squadra lasciata la scorsa estate a Simone Inzaghi.

Il tecnico salentino è dunque una ‘furia’ con il club per il mercato proposto, e nella prossima sessione pretende acquisti di giocatori già pronti per vincere: due nomi per esempio come de Vrij e Lautaro Martinez potrebbero rappresentare piste giuste, oltre ad un altro pupillo come Romelu Lukaku, in caso di addio di Kane. Per i due pupilli made in Inter, Paratici potrebbe provare ad accontentare la società meneghina mettendo sul tavolo 90-100 milioni di euro totali per entrambi. L’Inter però chiederebbe 110-120 per tutti e due, magari con i bonus. Operazioni difficili, ma che farebbero la felicità dello scontento Conte.