Tentativo disperato con l’Inter: idea per l’estate

0
708

L’Inter a gennaio ha preso dall’Atalanta Robin Gosens, su cui punta tantissimo per il prossimo futuro. Dall’estero però potrebbe arrivare un’alternativa low cost 

L’Inter anche a gennaio ha dimostrato di lavorare con grande lungimiranza sul presente e sul futuro. L’acquisto di Robin Gosens è infatti interpretabile con una doppia chiave: esterno per la fase finale della stagione attuale, ma anche possibile punto fermo della prossima nel caso in cui Ivan Perisic non dovesse rinnovare. Il tedesco è stato un investimento importante da parte della società che ha saputo muoversi in anticipo, portando a Milano sei mesi prima un colpo che magari sarebbe poi stato effettuato in estate.

Inter, centro sportivo da far invidia: il Suning Training Center si evolve
Beppe Marotta e Steven Zhang ©LaPresse

Così facendo la corsia mancina è ampiamente coperta, anche se molto dipende ancora dal rinnovo o meno di Ivan Perisic, calciatore che sposta gli equilibri in campo, e il cui addio li sposterebbe poi sul mercato.

Calciomercato Inter, separato in casa tra i campioni: Kurzawa si propone

Layvin Kurzawa © LaPresse

La fascia sinistra di Inzaghi infatti aveva visto nei mesi scorsi diversi candidati accostati, tra cui anche Kurzawa del Paris Saint Germain. Il francese non ha di fatto mai giocato, restando a Parigi come separato in casa in attesa di una nuova destinazione. La sua annata è totalmente da dimenticare, e al termine della stagione potrebbe anche proporsi in giro per l’Europa a caccia di una nuova avventura.

Kurzawa potrebbe essere proposto dall’entourage anche come idea di nuovo per l’Inter ma come alternativa a Gosens, soprattutto se Perisic alla fine non dovesse restare. Un ‘regalo’ low cost del PSG fermo restando che per la conferma del croato nelle ultime settimane si sono aperti spiragli importanti per la permanenza a Milano.