Affare con Guardiola, scambio con un incedibile: c’è anche il piano B

0
292

Gli attaccanti dell’Inter non vivono un momento particolarmente positivo, e in questo senso in ottica mercato si pensa al futuro. Non solo Scamacca: ritorno di fiamma 

L’inizio del 2022 non è stato del tutto positivo per l‘Inter ed in particolare per i suoi attaccanti che hanno abbassato il ritmo realizzativo. In particolare Lautaro Martinez ancora a secco di reti su azione nel nuovo anno e in fase involutiva dal punto di vista delle prestazioni. Nell’ultima gara di Serie A i nerazzurri hanno ammirato da vicino Gianluca Scamacca, che ha trovato la via del gol di testa a San Siro, impressionando ulteriormente i tifosi.

Guardiola ©LaPresse

L’Inter però potrebbe anche non limitarsi al solo attaccante del Sassuolo per il prossimo futuro, e segue anche altri profili. Come evidenziato da Calciomercato.it Gabriel Jesus del Manchester City sarebbe tornato nuovamente di moda per il futuro nerazzurro.

Calciomercato Inter, non solo Scamacca, ritorno di fiamma in attacco: scambio per Gabriel Jesus

Gabriel Jesus ©LaPresse

Gabriel Jesus è un vecchio pallino di Piero Ausilio, che provò a portarlo a Milano prima del suo passaggio proprio al City di Guardiola. Il contratto del brasiliano è in scadenza a giugno 2023 con gli inglesi, e dal punto di vista economico con soli 12 mesi di contratto a partire da questa estate potrebbe rientrare nei parametri meneghini.

Guardiola però dal canto suo potrebbe chiedere uno scambio con Alessandro Bastoni, il quale però per l’Inter risulta incedibile. Il centravanti verdeoro ad ogni modo sarebbe un obiettivo non semplice legato comunque ad una partenza di Lautaro Martinez. Senza scambio la società nerazzurra per Gabriel Jesus potrebbe spingersi fino a 30 milioni di euro considerato che contratto scade nel 2023. Lo stesso calciatore viene monitorato con attenzione anche dal Milan, che è sempre a caccia di un erede di Zlatan Ibrahimovic. L’Inter intanto lavora sul futuro al di là di Scamacca.