Impresa col Liverpool: l’Inter ha 75 milioni di motivi

0
317

Tutti i motivi per il quale l’Inter di Simone Inzaghi è tenuta a dover provare quantomeno l’impresa

Che l’Inter si giochi tanto in questa sfida è del tutto fuori discussione. Non a caso, i nerazzurri, oltre a dover tentare l’impresa di superare lo scoglio degli ottavi di finale, sono chiamati a dover far bene anche per un’altra miriade di motivi.

Impresa col Liverpool: l'Inter ha 75 milioni di motivi
Simone Inzaghi ©LaPresse

Questa sera l’Inter di Simone Inzaghi si gioca tutto il proprio cammino europeo in soli 90 minuti. E non a caso, sarà proprio questa partita a decretare se i nerazzurri proseguiranno la loro avanzata verso i quarti di finale o meno. Ma non finisce qui, in quanto questa volta c’è una linea sottilissima che separa prestigio e denaro in queste due cose. E’ risaputo che la squadra presieduta da Steven Zhang abbia già incassato ben 15,64 milioni di euro per il bonus partecipazione alla Champions League, più 15,9 milioni per il proprio ranking decennale/storico. A tutto ciò, va anche tenuto conto inoltre del premio dei 9,97 milioni (bonus ottenuti in base ai risultati raccolti nella fase a gironi), fino ad arrivare al bottino dei 9,6 milioni di euro incassati per la conquista degli ottavi di finale. A tutto ciò va anche aggiunta la questione del market pool.  Resta accertato però che una parte viene distribuita in base al numero dei match giocati in questa competizione e facendo un calcolo approssimativo, se la squadra capitanata da Samir Handanovic dovesse raggiungere per lo meno i quarti di finale, i ragazzi di Inzaghi otterrebbero un ricavo di ben 75,41 milioni di euro.