Calciomercato Inter, arriva la svolta | Firma e Pinamonti come ‘regalo’

0
233

Doppio regalo in arrivo. Il tecnico è pronto per la firma e si prepara ad accogliere Pinamonti per la prossima stagione

E’ tempo di Serie A, ma è anche altrettanto tempo di calciomercato. Proprio a proposito di questo, sono tante le squadre ad aver già scaldato i motori per quella che sarà la prossima stagione e tra queste c’è anche e soprattutto l’Inter di Simone Inzaghi.

Calciomercato Inter, arriva la svolta | Firma e Pinamonti come 'regalo'
Maurizio Sarri e Simone Inzaghi © LaPresse

Diverse le società al lavoro per poter blindare quanto prima i propri gioielli, sia dentro che fuori dal campo. Non a caso, sono diversi i club che stanno già progettando i rinnovi dei propri allenatori e non solo; una su tutti: la Lazio di Maurizio Sarri. E’ indubbiamente una squadra biancoceleste in salute quella vista nelle ultime settimane e quasi sicuramente, dev’essere stato proprio questo spumeggiante gioco a non far sorgere più alcun dubbio da parte di Lotito nei confronti dell’ex tecnico della Juventus. Non a caso, stando a quanto riportato anche da ‘La Gazzetta dello Sport’, l’allenatore di origine napoletane e il proprio club si tenderanno la mano fino al prossimo 2025, tant’è che mancano soltanto gli ultimi dettagli da limare, ma il rinnovo pare cosa ormai fatta. Un incrocio di mercato avuto negli ultimi tempi da parte di entrambe le dirigenze però riguarda proprio Simone Inzaghi, ma ora, con la permanenza di Sarri, due giocatori di proprietà dell’Inter si avvicinano all’approdo nella capitale e tra questi c’è anche Vecino.

Calciomercato Inter, non solo Vecino: Sarri chiede a gran voce Pinamonti

Calciomercato Inter, non solo Vecino: Sarri chiede a gran voce Pinamonti
Andrea Pinamonti © LaPresse

Da tempo finito nei radar dell’allenatore napoletano, il fatto che Maurizio Sarri voglia con sè Andrea Pinamonti nella sua esperienza a Roma non è più un segreto. A proposito di questo tema, l’Inter si direbbe pronta a poter trattare la cessione a titolo definitivo del giocatore, ma non lo farebbe al ribasso di una cifra intorno ai 15-18 milioni di euro (considerando anche la stagione che il centravanti sta vivendo all’Empoli). E’ anche altrettanto chiaro che Lotito proverà ugualmente a poter abbassare le richieste, anche se un serio ed ulteriore ostacolo può essere rappresentato dall’ingaggio dell’ex Genoa (il quale al momento guadagna 2 milioni di euro netti). La Lazio resta ora titubante sul da farsi (considerato anche che il classe 1999 non sarebbe ora come ora un titolare). Del resto, il calciatore intriga molto Sarri, per cui un piccolo sacrificio potrebbe essere fatto, anche e soprattutto considerato che approderebbe nella Capitale per ricoprire il ruolo di vice Immobile.