Torino-Inter, chance dal 1′ per Vecino: per lui un futuro già segnato

0
52

Occasione dal 1’minuto per Vecino in Torino-Inter. Per lui un futuro tutt’altro che da scrivere in maglia nerazzurra

Poco meno di quattro ore e sarà nuovamente tempo di campionato per l’Inter. La squadra di Simone Inzaghi, reduce dalla beffarda eliminazione in Champions League ha bisogno di tornare alla vittoria e intende provarlo a fare già questa sera contro il Torino di Juric.

Torino-Inter, chance dal 1' per Vecino: per lui un futuro già segnato
Matiàs Vecino ©LaPresse

In attesa che questo match abbia inizio, sono diversi gli intoppiai quali deve far fronte mister Simone Inzaghi. In primis del ‘forfait’ di Marcelo Brozovic, ma anche Stefan de Vrij non potrà essere della partita (anche lui causa infortunio). Per quanto riguarda il centrale olandese, dovrebbe essere quasi certamente Danilo D’Ambrosio a dover fare le veci dell’ex Lazio, mentre, salvo clamorosi colpi di scena, dovrebbe essere proprio Matiàs Vecino a dover ricoprire il ruolo che generalmente occupa il croato. Il centrocampista uruguagio non gioca titolare in campionato dall’ormai lontano 18 settembre in Inter-Bologna (terminata 6-1). Da segnalare anche la sua titolarità in Champions League contro lo Shakhtar Donetsk lo scorso 28 settembre, mentre la sua terza ed ultima volta da titolare in stagione risale al 19 gennaio, in Coppa Italia contro l’Empoli. Da capire ancora se l’ex Fiorentina agirà direttamente da ‘playmaker’ basso o ruoterà direttamente con Calhanoglu e Barella.

Calciomercato Inter, Vecino dirà addio a giugno

Calciomercato Inter, cosa filtra sul futuro di Vecino e non solo
Matiàs Vecino ©LaPresse

Salvo clamorose sorprese, l’Inter non rinnoverà il contratto di Matiàs Vecino (che lo vede in scadenza a giugno). Per il futuro del centrocampista uruguagio occhio a Premier League, Liga e Lazio di Maurizio Sarri, suo estimatore ed allenatore a Empoli.