Inter, Inzaghi deve correre ai ripari: centrocampo da reinventare contro il Torino

0
71

La mossa di Simone Inzaghi in vista del match contro il Torino, valido per la 29esima giornata di Serie A

Che la ruota non giri particolarmente a favore dell’Inter lo si è notato anche e soprattutto nelle ultime partite, in quanto i nerazzurri, dopo aver dominato il match d’andata in lungo e in largo in Champions League contro il Liverpool, hanno colto in pieno la traversa col tiro di Calhanoglu..per non parlare poi dell’incontentabile pareggio maturato in casa del Genoa.

Inter, Inzaghi deve correre ai ripari: centrocampo da reinventare contro il Torino
Simone Inzaghi ©LaPresse

Ma ora, ad Appiano Gentile, si respira decisamente un’altra aria. I nerazzurri sembrerebbero essersi messi alle spalle questo complicato periodo. A testimoniarlo sono state: le note piacevoli di un Lautaro Martinez ritrovato, una vittoria roboante ottenuta contro la Salernitana e una splendida prestazione offerta ad ‘Anfield’ contro il Liverpool. Ora però, l’Inter può tornare a porre nuovamente la testa al campionato e lo farà già da stasera, in quanto gli attuali campioni d’Italia saranno di scena questa sera allo stadio ‘Olimpico Grande Torino’ per disputare la 29esima giornata di campionato proprio contro i ‘granata’ di Ivan Juric. D’altra parte, sorride a metà mister Simone Inzaghi, in quanto c’è una novità che non lo fa restare particolarmente sereno e proprio per questo motivo, il tecnico piacentino dovrà essere in grado di reinventare del tutto il centrocampo.

Torino-Inter, assenza pesantissima quella di Brozovic: i numeri dei nerazzurri senza il croato

Torino-Inter, assenza pesantissima quella di Brozovic: i numeri dei nerazzurri senza il croato
Marcelo Brozovic ©LaPresse

Individuato come il principale perno di centrocampo da Simone Inzaghi, Marcelo Brozovic si sta rivelando un vero e proprio equilibratore assoluto dalle spiccate caratteristiche sia in fase di possesso, che non. Non è un caso infatti che ‘il maestro di cerimonie’ sia stato inserito in quella posizione diversi anni fa dall’ormai ex tecnico della ‘Beneamata’ Luciano Spalletti. Ora però (reduce dall’infortunio rimediato ad ‘Anfield’ contro il Liverpool) il regista croato non potrà essere della partita e questa sua pesante assenza preoccupa particolarmente Simone Inzaghi. D’altra parte, i numeri sono tutt’altro che incoraggianti; essendo che il classe 1992 ha saltato due soli match in stagione: uno proprio contro l’Empoli -terminato 2-2 nei tempi regolamentari- ed uno alla 26esima contro il Sassuolo (conclusosi 0-2 in favore degli emiliani). Toccherà ora a Vecino fare le veci dell’ex Dinamo Zagabria.