Preferisce l’Inter ma irrompe Conte: Inzaghi ha una carta in più

0
186

Caccia alla punta per l’Inter del futuro che guarda anche in Olanda. Piace Haller che però potrebbe anche finire nel mirino di Antonio Conte 

L’attacco dell’Inter ha incontrato un periodo di crisi nei primi mesi di questo 2022 e dalla ritrovata verve dei bomber nerazzurri dipenderanno anche le chance scudetto della squadra di Inzaghi chiamata a ritrovare un passo vincente e continuo come nella prima fase. In vista della prossima annata intanto Marotta e soci cominciano già a lavorare anche nella zona offensiva del campo, che potrebbe riservare qualche piccola sorpresa.

Sebastien Haller ©LaPresse

Dovrebbe infatti arrivare almeno un centravanti per cambiare volto all’attacco e la rosa di nomi inizia ad allargarsi. Il Sassuolo spara alto per Gianluca Scamacca, intorno ai 40 milioni di euro, in virtù anche della stagione in crescendo che sta vivendo, mentre la suggestione di un ritorno di Romelu Lukaku appare economicamente insostenibile e dovrebbe essere destinata a restare tale. Così l’Inter è a caccia anche di altre piste e di un nuovo attaccante da mettere al servizio di Inzaghi per la prossima annata. Il nome giusto potrebbe anche essere quello di Sebastien Haller, 27enne attaccante franco-ivoriano esploso definitivamente con la maglia dell’Ajax dopo i trascorsi in Premier League.

Calciomercato, Inter-Haller ostacolo Conte: ci pensa per il Tottenham

Conte ©LaPresse

Haller sta facendo benissimo, ed anche in Champions League ha saputo ben misurare il suo valore con la bellezza di 11 reti in 8 presenze fino agli ottavi di finale, che hanno rappresentato il capolinea per il suo Ajax. Il franco-ivoriano a suon di reti ha però attirato su di se anche le mire di altri top club.

Per Haller occhio infatti al Tottenham di Antonio Conte. L’ex allenatore nerazzurro, qualora dovesse restare vorrà anche un altro centravanti in aggiunta a Kane (o Lukaku se dovesse partire lo stesso Kane). Il franco-ivoriano dell’Ajax potrebbe rappresentare proprio il profilo congeniale con il Tottenham che non avrebbe problemi ad esaudire le richieste dell’Ajax di 35 milioni di euro. Haller però preferirebbe comunque l’Inter o un club che farà la Champions, traguardo ora complicato per gli Spurs.