Scelta fatta: colpo da 40 milioni per far rifiatare Barella

0
291

Nicolò Barella è apparso tra i big più stanchi nell’ultimo periodo. L’Inter per la prossima estate andrà ad acquistare almeno un altro centrocampista nel ruolo utile a creare soluzioni alternative

L’Inter attende di riabbracciare il miglior Nicolò Barella, che anche nella gara persa dalla Nazionale contro la Macedonia ha offerto una prestazione incolore, in linea con quanto mostrato nell’ultimo mese e mezzo in nerazzurro. Il centrocampista sardo è apparso ancora una volta stanco ed appannato nelle scelte, meno fluido e lucido di quanto siamo abituati a vedere.

Nicolò Barella ©LaPresse

Nella corsa allo scudetto il suo apporto sarà fondamentale per la causa dell’Inter che dovrà lavorare per ritrovare la miglior versione di Barella. Allo stato attuale peraltro il classe 1997 di Inzaghi non ha particolari alternative nella rosa di oggi. Tanti gli interni di centrocampo ma praticamente nessuno con le stesse caratteristiche di forza, fatica e qualità di raccordo dell’ex cagliaritano.

Calciomercato Inter, Frattesi il ricambio di Barella: le cifre dell’affare

Frattesi ©LaPresse

Alla luce di questa flessione di Barella, calciatore dominante e fondamentale per il rendimento dell’Inter, la società nerazzurra correrà presto ai ripari, andando ad acquistare almeno un alter ego nella prossima finestra di calciomercato.

Il profilo giusto individuato da Marotta e soci per ringiovanire ulteriormente la mediana, dare maggiori alternative ad Inzaghi e far anche rifiatare Barella è Davide Frattesi, interno di centrocampo del Sassuolo che soprattutto nella prima metà di stagione ha collezionato prestazioni eccezionali. Un calciatore dinamico, rapido e forte fisicamente abile anche in zona gol con i suoi inserimenti. Caratteristiche che ricordano proprio quelle dell’inamovibile Barella che potrebbe così avere un alter ego. L’Inter lo ha puntato da tempo, i discorsi col Sassuolo sono già avanti e col ragazzo – nel mirino anche della Juve – c’è un accordo di massima. Facendo due conti: 25 milioni di euro circa per il cartellino e 15 milioni lordi per cinque anni di contratto al ragazzo, per Frattesi un imvestimento totale di 40 milioni.