Il tris di Inzaghi contro Allegri: per la Juve ‘incubo’ Caicedo

0
53

Le statistiche di Simone Inzaghi a confronto con quelle di Allegri. I numeri dei due ogni qualvolta si son trovati contro

Che Juventus-Inter non sia una partita come tutte le altre, lo si sa ormai da diversi anni a questa parte. E dopo i due match andati in scena tra le due compagini durante questa stagione, gli attuali campioni d’Italia faranno visita ai bianconeri per poter disputare questa 31esima giornata di campionato.

Il tris di Inzaghi contro Allegri: per la Juve 'incubo' Caicedo
Simone Inzaghi e Massimiliano Allegri ©LaPresse

Da un lato l’Inter di Simone Inzaghi, frettolosa di ritornare al successo quanto prima, mentre dall’altro troviamo la Juventus di Massimiliano Allegri, che dal canto suo prova a rientrare a tutti gli effetti all’interno di questa lotta scudetto. Il divario in classifica tra le due ora è davvero minimo e in cuor loro, gli attuali campioni d’Italia devono essere bravi a far tesoro di tutti gli errori fatti durante queste ultime gare. In tutto ciò, i numeri di Inzaghi a confronto con quelli di Allegri non sono del tutto esaltanti, essendo che i due si sono trovati a tu per tu in 11 diverse partite. Ad aver avuto la meglio finora in questo ‘duello’ è stato lo stesso tecnico livornese, protagonista sin qui di ben 7 vittorie. Ma –stando anche a quanto affermato dall’ex tecnico del Milan durante la propria conferenza stampa– anche il tecnico piacentino è stato in grado di dire la sua sin qui, uscito vittorioso in ben tre confronti, con tanto di due finali di Supercoppa conquistate. Soltanto un pareggio tra i due.

Juventus-Inter, il confronto Inzaghi-Allegri e lo strano caso Caicedo: un fattore determinante sin qui

Juventus-Inter, il confronto Inzaghi-Allegri e lo strano caso Caicedo: un fattore determinante sin qui
Felipe Caicedo ©LaPresse

La bestia nera della Juventus riconduce proprio al nome di Felipe Caicedo. L’attuale centravanti dell’Inter è stato determinante in passato contro la truppa bianconera, risultando decisivo già in ben due circostanze e il destino ha voluto che tutto sia successo attorno al 95′. L’ex attaccante della Lazio, ha di fatto ‘bastonato’ la ‘Vecchia Signora’ in due diversi confronti, dapprima nella stagione 2018-2019 e poi in quella successiva. Il tutto quando alla guida tecnica della squadra biancoceleste c’era proprio Simone Inzaghi. Eccetto lui -e altri due noti giocatori come Sergio Pellisier e Juanito Gomez– nessun altro calciatore ha mai segnato due reti nei minuti di recupero al club presieduto da Andrea Agnelli.