Scambio di prestiti per tornare a brillare: Correa ‘porta’ un nuovo attaccante

0
309

Non è stata fin qui una grande stagione quella di Joaquin Correa all’Inter. Dopo l’impatto iniziale il calo e ora i dubbi non mancano. Scambio di prestiti suggestivo 

Inizio devastante ma prosieguo tutt’altro che esaltante per Joaquin Correa che al netto della doppietta all’esordio ha semplicemente realizzato altri due gol in un’altra circostanza per poi spegnersi completamente tra problemi fisici, assenze e prestazioni per nulla esaltanti. L’attaccante argentino, costato peraltro anche circa 30 milioni di euro, non ha saputo incidere a dovere nonostante il legame con Simone Inzaghi.

Correa © LaPresse

Un’annata storta può capitare a tutti e non fa eccezione in questo senso anche Luis Muriel, che l’anno scorso chiuse il campionato al terzo posto tra i marcatori, mentre in questa stagione le cose vanno in maniera completamente opposta tra infortuni ed un’astinenza da reti che lo blocca ad appena 4 centri in Serie A.

Calciomercato Inter, Correa e Muriel deludenti: scambio di prestiti suggestivo

Muriel © LaPresse

Seppur in realtà diverse e con situazioni differenti, Correa e Muriel vivono lo stesso esatto momento di involuzione. Entrambi hanno bisogno di fiducia e continuità per ripartire e tornare ai rispettivi livelli e non è da escludere un intreccio di mercato che possa coinvolgere tutti e due.

Nello specifico Muriel e Correa, assistiti peraltro dallo stesso procuratore hanno entrambi bisogno di rilancio dopo una stagione in affanno. In questo quadro proprio l’agente su eventuale idea dell’Atalanta potrebbe proporre all’Inter uno scambio di prestiti tra i due attaccanti. Il colombiano potrebbe far meglio del ‘Tucu’ nell’attacco di Inzaghi per caratteristiche soprattutto fisiche, e viceversa l’argentino nella batteria di trequartisti e seconde punte con Gasperini potrebbe trovare la sua dimensione. Il tutto col chiaro scopo di esaltare le qualità di entrambi. Si tratterebbe comunque di un affare molto complesso per tanti motivi e null’altro che una mera suggestione. Molto dipenderà anche dalla fine dell’attuale stagione.