Stagione da urlo e assalto dalla Germania: 35 milioni per l’Inter

0
301

In Germania fanno sul serio per il bomber di attuale proprietà dell’Inter. Nerazzurri avvisati

Pericolo in vista per quanto riguarda gli attuali campioni d’Italia. In questa circostanza, a prendersi la briga di dover bussare alla porta dell’Inter per Andrea Pinamonti, ci hanno già pensato diversi club, di cui uno in particolare e tutti gli indizi riportati da ‘La Gazzetta dello Sport’ riconducono proprio all’Eintracht Francoforte.

Andrea Pinamonti ©LaPresse

Sirene tedesche in arrivo per Andrea Pinamonti. Questa volta infatti, a mettere gli occhi sul centravanti nerazzurro ci ha pensato l’Eintracht Francoforte. Il classe 1999 è reduce da già ben 12 gol siglati e 1 assist messo al servizio della propria squadra in 34 totali apparizioni durante tutto l’arco di questa stagione. Non a caso, tutti questi importanti numeri hanno spinto il club tedesco -e non solo- a voler provare a puntarci su. Stando a quanto riportato da ‘Tuttosport’ infatti, l’Inter lo valuta addirittura 35 milioni di euro, ma al momento, restano diverse le ipotesi al vaglio per quanto riguarda il centravanti che è ora attualmente in forza all’Empoli. Su di lui ci sarebbero appunto anche le ipotesi Torino e Sassuolo e non è più un mistero ormai il fatto che potrebbe essere utilizzato come eventuale contropartita tecnica. Su tutti ci sono in pole i nomi di Bremer e appunto Scamacca e Frattesi dentro questa trattativa, ma resta il nodo dell’ingaggio.

Calciomercato Inter, l’ingaggio di Pinamonti complica e non poco i piani nerazzurri: Sassuolo e Torino valutano

Calciomercato Inter, l'ingaggio di Pinamonti complica e non poco i piani nerazzurri: Sassuolo e Torino valutano
Andrea Pinamonti ©LaPresse

Ora come ora, l’attuale ostacolo per Torino e Sassuolo resta appunto l’ingaggio di Andrea Pinamonti. Il classe 1999 percepisce infatti 2 milioni di euro netti all’anno (circa 4 lordi) e nonostante Berardi potrebbe un giorno andar via (ma questo è del tutto un altro scenario) andrebbe addirittura a guadagnare di più dello stesso esterno neroverde, il quale resta il giocatore più pagato dal club emiliano con 1,8 milioni di ingaggio. Stessa storia per quanto riguarda il club ‘granata’ capitanato da Andrea Belotti (il quale anche lui percepisce 2 milioni di euro l’anno). Proprio per questo, l’ipotesi riguardante la sua cessione all’estero potrebbe iniziare prendere il sopravvento, ma occhio all’opzione Lazio. Maurizio Sarri ha molta stima del giocatore e lo tiene d’occhio come eventuale futuro vice Immobile.