Follia di Guardiola per la Champions: scambio da 70 milioni con l’Inter

0
356

Dopo la delusione per l’eliminazione dalla Champions per mano del Real Madrid, il Manchester City di Pep Guardiola non fa più sconti a nessuno e punta a rinforzarsi ancora. Idea di scambio con l’Inter 

Enorme e cocente delusione quella del Manchester City, che anche quest’anno ha visto svanire le proprie chance di vincere una Champions League tanto desiderata da tifosi, ambiente, staff e presidenza. La squadra di Guardiola, nonostante un ottimo gioco espresso e i favori del pronostico, ha ceduto il passo al Real Madrid in una rocambolesca e pazza semifinale di ritorno al Bernabeu in cui fino al 90′ i Citizens erano qualificati con margine. La doppietta di Rodrygo e il gol di Benzema nei supplementari hanno riscritto la storia, mandando in estati Ancelotti e soci e in ‘depressione’ il City.

Pep Guardiola © LaPresse

La compagine di Manchester da anni investe cifre importanti per arrivare all’obiettivo e neanche il tempo di concludere la stagione attuale ha subito anche piazzato il primo colpo da novanta per la prossima stagione. Il City ha infatti già ufficializzato l’arrivo dal Borussia Dortmund di una stella assoluta come Erling Haaland, e si prepara ad imbastire altre trattative in giro per l’Europa.

Calciomercato Inter, affare con Guardiola: ci prova per Bastoni proponendo Gundogan

Gundogan ©LaPresse

Guardiola e soci guardano anche in casa Inter ma stavolta per ciò che concerne la difesa, reparto che ha subito diversi restyling in questi anni. Nel caso specifico i Citizens potrebbero mettere sul piatto di una eventuale trattativa con i nerazzurri il cartellino di Ilkay Gundogan, esperto centrocampista tedesco che dalla Gran Bretagna danno in uscita.

La società inglese potrebbe offrire nello specifico l’ex Dortmund, valutato 25/30 milioni di euro, più 40 milioni cash per arrivare ad Alessandro Bastoni, pilastro del presente e del futuro della squadra di Inzaghi. Il contratto di Gundogan è in scadenza 2023, e l’ostacolo principale è il suo ingaggio da oltre 7,2 milioni di euro, oltre al fatto che l’Inter venderebbe i suoi pezzi pregiati solo per grandi offerte esclusivamente cash.