Da Bremer a Dybala e alla grande cessione: il punto dopo il vertice di oggi

0
136

Inter, svolto il vertice di mercato in casa nerazzurra e confermate le linee guida che Beppe Marotta e i suoi collaboratori cercheranno di seguire

Beppe Marotta ©LaPresse

Oggi si è svolto il vertice tra il presidente Steven Zhang, tutto l’entourage del club meneghino e Simone Inzaghi. Il tecnico è confermato e il suo stipendio dovrebbe essere aumentato a circa 5,5/6 milioni annui, con un prolungamento fino al 2025 ma la conferma ufficiale avverrà tra qualche giorno.
Per quanto riguarda il calciomercato, salvo sorprese inaspettate, il difensore del Torino Gleison Bremer dovrebbe indossare la maglia nerazzurra nella prossima stagione, visto che c’è già l’accordo con il calciatore.

L’altro obiettivo primario per Marotta e i suoi collaboratori è trovare un vice Brozovic. Occhi puntati  sul calciatore dell’Empoli Kristjan Asslani  che sembra essere il profilo giusto, ma attenzione alla concorrenza dei ‘cugini’.

Per quanto riguarda l’attacco. il nome che è risaputo essere da tempo sul taccuino del direttore sportivo nerazzurro è quello di Scamacca, ottimo come vice Dzeko.

Per l’acquisizione di Dybala, manca solo l’annuncio ufficiale vista la volontà del calciatore di trasferirsi a Milano sponda nerazzurra.

Infine, qualora Mkhitaryan non dovesse rinnovare con la Roma, il club lombardo ha pronta un’offerta da 3,5 milioni più bonus.

Questione cessioni, a prescindere che si cercherà di tenere tutti i big, è possibile una vendita illustre, ma questo dipenderà dalle offerte che il mercato presenterà.

In merito a questa situazione, il tecnico ha indicato come incedibile Lautaro Martinez, quindi attenzione a Bastoni e Barella, ma solo se arrivano proposte importanti e indecenti.